Bonucci: “Basta parlare solo di Balotelli: la Nazionale è di tutti”

Il difensore azzurro Leonardo Bonucci è intervenuto nel post partita contro la Francia, esortando la stampa a non focalizzarsi solo su Mario Balotelli

di Giovanni Calenda

Dall’arrivo di Roberto Mancini sulla panchina della Nazionale non si fa che parlare del ritorno di Mario Balotelli. E le parole del capitano azzurro Leonardo Bonucci al termine di Francia-Italia, riportate questa mattina nelle pagine del Corriere della Sera, confermano quanto detto: “Basta con Balotelli: non c’è solo lui. Fa le partite che deve fare, si sacrifica, fa gol e fa errori come tutti. Basta parlare sempre e soltanto di lui. Ci ha messo impegno, si vede che è cresciuto e maturato. È un valore aggiunto, è arrivato con la testa giusta, però davvero basta parlare solo di lui, sennò si sminuisce il lavoro degli altri: questa è l’Italia di tutti, non soltanto di Balotelli. Lasciamolo giocare senza pressioni”.

Sulla sconfitta per 3-1 con i transalpini: “Questa è una sconfitta che non fa male, aiuta a crescere, a ricostruire. Troppo forte la Francia, una delle favorite al Mondiale di Russia. Dalle sconfitte va tratto quel che c’è da migliorare, aiutano a capire gli errori. Abbiamo tenuto bene il campo, con un pizzico di cattiveria in più potevamo fare meglio. Questa Nazionale con questi giovani può soltanto crescere. La Francia ha giovani esperti e fa la differenza”.

Il difensore rossonero svela il particolare che ha portato al suo sesto gol in azzurro: “Sulla punizione del gol ci eravamo già messi d’accordo: a Balotelli ho detto che coprivo il portiere”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Francia-Italia, rete di Bonucci dopo una punizione di Balotelli

Mancini non ha dubbi: “Belotti e Balotelli possono convivere”

Bonucci come Nesta e Scirea: 78 presenze in Nazionale

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy