Berlusconi sta meglio: la cessione del Milan si sblocca

Berlusconi sta meglio: la cessione del Milan si sblocca

Silvio Berlusconi domani lascerà l’ospedale e la trattativa per la cessione del Milan può ripartire a pieno regime. Una settimana per chiudere

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Silvio Berlusconi Milan

Ieri vi abbiamo raccontato di un miglioramento delle condizioni di salute di Silvio Berlusconi, che verrà dimesso con ogni probabilità domani e non il 10 luglio, come previsto originariamente. Sulla notizia è tornata, questa mattina, “La Gazzetta dello Sport” secondo cui questa decisione potrebbe influire anche sulla trattativa per la cessione del Milan, che sembra essere sempre più vicina. Entro il quindici di luglio si dovrebbe chiudere, ma con ogni probabilità le cose potrebbe risolversi anche con qualche giorno d’anticipo, attorno al 10 luglio.

Intanto Berlusconi, che ha ripreso a camminare regolarmente, non sembra intenzionato ad ascoltare i consigli del suo medico personale, il dottor Zangrillo e si sarebbe già messo, senza esagerare, al lavoro. Adesso lo attende la fine della riabilitazione che dovrebbe esser fatta a Villa Certosa.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Pjaca sempre nel mirino, le ultime

Non c’è solo il Milan su Paredes, ecco chi lo vuole

Sneijder e il Milan: un matrimonio da non celebrare

Effetto Nazionale: De Sciglio si rivaluta. I dettagli

Cessione Milan, finora nessun rinvio ufficiale al 15 luglio

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy