Berlusconi chiama Percassi: obiettivi Caldara e Gagliardini

Si è mosso Berlusconi in persona, affascinato da Caldara e Gagliardini e ha chiamato Percassi. Il Milan è interessato: possibile assalto in estate.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il Milan giovane e italiano sta facendo grandi cose: si trova al terzo posto e lunedì sera la formazione più giovane del torneo ha messo in seria difficoltà la Roma. L’idea della società rossonera è di continuare così, almeno in attesa del closing. Ecco perché il Diavolo si guarda intorno, alla ricerca di giovani che possano aumentare la qualità della rosa. Nel mirino rossonero sembra siano finiti due talenti dell’Atalanta: Mattia Caldara e Roberto Gagliardini.

Il Milan, però, non è l’unico club interessato ai due gioiellini nerazzurri. Sulle loro tracce ci sono anche Inter, Roma e soprattutto Juventus. I rossoneri, però, hanno fatto un passo molto importante qualche giorno fa, come riferito da “La Gazzetta dello Sport”: Silvio Berlusconi in persona ha chiamato Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, per chiedergli di aspettare il Milan prima di cedere i due giocatori. Il patron rossonero già dopo il Derby aveva fatto i complimenti ai bergamaschi per i tanti giovani.

Caldara e Gagliardini sarebbero due tasselli importanti in questo Milan giovane e italiano, ma ancora è difficile dire se Percassi soddisferà la richiesta di Berlusconi. Per ora, vista la situazione sul fronte di vendita del club, il Milan non può accelerare per i due nerazzurri e perciò spera che a gennaio non vengano ceduti. In estate si spera che le cose a livello societario siano diverse e che quindi si possa tentare l’assalto.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Niang, non solo il rigore sbagliato: il momento è negativo

Milan, i dubbi sulla cessione: dalla vendita a rate ai nomi ignoti

Cessione Milan – Ecco i soldi, ma ancora niente nomi

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy