Bakayoko, il soldato di Conte in cerca di consacrazione

Per ragioni di bilancio, il Chelsea ha dovuto sacrificare Tiémoué Bakayoko, il ‘soldato’ di Antonio Conte ritenuto non così incedibile da Maurizio Sarri

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Un sacrificio dovuto al bilancio e al fair play finanziario: il Chelsea ha dovuto rinunciare a Tiémoué Bakayoko, centrocampista acquistato nelle scorse ore dal Milan. Un giocatore, Bakayoko, fortemente voluto da Conte, utile per l’equilibrio del reparto e la copertura della difesa, come scrive oggi il Corriere dello Sport. Dodici mesi fa, i Blues l’avevano pagato 45 milioni di euro: una valutazione da top player, non confermata dalle prestazioni sul campo. Eppure, Deschamps l’ha definito un ‘centrocampista completo’, bravo nella fase di interdizione ma anche in quella di impostazione. Se per Conte era indispensabile, non è così – a quanto pare – per Maurizio Sarri, che l’ha lasciato partire senza particolari problemi. Un trasferimento che accontenta il Chelsea (che sistema i conti), il Milan (che sistema il centrocampo con un giovane dal profilo già internazionale) e il giocatore, in cerca di consacrazione.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy