Bacca, non ci siamo: il Villarreal lo vuole a metà prezzo

Si fa sempre più complicata una permanenza di Carlos Bacca al Villarreal: il club spagnolo, infatti, non intende pagare al Milan i 15 milioni pattuiti

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha fatto il punto della situazione in casa Milan e Inter, spiegando come, per le società milanesi, sia indispensabile, prima di poter operare in entrata sul mercato, reperire un discreto tesoretto dalle cessioni di giocatori non considerati indispensabili per il progetto tecnico di Gennaro Gattuso, sponda rossonera, e Luciano Spalletti, su quella nerazzurra.

Al Milan, soprattutto, si guarda con attenzione, ed un pizzico di apprensione, alla situazione di Carlos Bacca, 32enne attaccante colombiano che, nell’ultima stagione, ha giocato in prestito in Spagna, nella fila del Villarreal. Il ‘Sottomarino Giallo’, che si è qualificato alla prossima edizione dell’Europa League anche grazie ai 15 gol in Liga del ‘Peluca’ (18 totali, coppe comprese, in 43 gare), vorrebbe trattenere il giocatore in organico, ma non sembrerebbe intenzionato a pagarlo quanto pattuito l’anno scorso.

Gli accordi per il diritto di riscatto del cartellino di Bacca da parte del Villarreal erano chiari: 15,5 milioni di euro entro il 30 giugno. Il Villarreal punta, al contrario, ad un sostanzioso sconto su tale cifra, visto che Bacca guadagna 4 milioni l’anno e sarebbe sotto contratto con il Diavolo fino al 2020: la ‘rosea’ ha sottolineato come, addirittura, stiano premendo per averlo a 8, massimo 10 milioni di euro, magari con bonus legati al raggiungimento di un posto nella prossima Champions League.

Ipotesi, questa, che, al momento, in Via Aldo Rossi non starebbero nemmeno prendendo in considerazione: il Milan, infatti, ritiene che, proprio alla luce dell’ottima annata di Bacca in Spagna, il suo valore di mercato sia rimasto alto. Bacca, attraverso il suo agente, Sergio Barila, ha fatto già sapere di trovarsi bene al Villarreal e di volervi rimanere, ma, anche, di essere al momento concentrato soltanto sui Mondiali di Russia, che disputerà con la Nazionale colombiana.

A questo proposito, la vetrina iridata potrebbe rappresentare, perché no, una ghiotta chance anche per il Milan: qualora Bacca dovesse brillare, e segnare, le pretendenti al suo cartellino, disposte a pagare la cifra richiesta in Via Aldo Rossi, potrebbero aumentare. Allo stato attuale delle cose, le offerte pervenute a Bacca da Galatasaray e Trabzonspor non hanno soddisfatto il giocatore, il quale, ha scritto ‘La Gazzetta dello Sport’, qualora non dovesse continuare l’avventura nella Liga, potrebbe anche decidere di giocarsi un’altra occasione al Milan, visto che non c’è più il ‘nemico’ Vincenzo Montella.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Colombia – Bacca e Zapata tornano a Milanello

Milan in pressing su Zaza: Bacca potrebbe sbloccare l’affare

Bacca, futuro incerto: lui vuole restare al Villarreal

Bacca: “Il mio futuro? Villarreal e Milan si stanno parlando”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy