Bacca, futuro incerto: lui vuole restare al Villarreal

Carlos Bacca, 18 gol con il Sottomarino Giallo, vuole restare nella Liga. Ma il club iberico non vuole spendere i soldi concordati per il riscatto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina spiega come, tra Nikola Kalinić ed André Silva in partenza, ed un Patrick Cutrone pronto, al contrario, a legarsi per più anni al Milan, il ‘jolly’ per l’attacco in casa rossonera potrebbe essere Carlos Bacca.

Il ‘Peluca’, classe 1986, la scorsa estate, per disaccordi con l’allora tecnico Vincenzo Montella, fu spedito in prestito con diritto di riscatto al Villarreal, club della Liga spagnola, dove Bacca aveva già ben figurato con la maglia del Siviglia. Esperimento riuscito, visto che il centravanti colombiano ha messo a segno 18 gol in stagione, 15 nella Liga ed altri 3 tra Copa del Rey ed Europa League.

Il Villarreal può riscattare la proprietà del suo cartellino, come da accordi presi con il Milan, versando nelle casse del club di Via Aldo Rossi 15,5 milioni di euro: cifra, però, che il ‘Sottomarino Giallo’ non sembrerebbe disposta a pagare. Vorrebbe, infatti, trattenere sì Bacca in Spagna, ma con lo sconto. Anche perché l’ingaggio di Bacca è piuttosto pesante. Lui, però, vorrebbe restare al Villarreal, giudicando conclusa la sua esperienza al Milan, da cui si è sentito mancare di fiducia.

Le due società, Villarreal e Milan, si stanno parlando per trovare una soluzione: l’attaccante sudamericano, intanto, ha rifiutato offerte, ricche, dalla Cina e dall’Arabia Saudita.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Bacca, il Villarreal chiede uno sconto al Milan per il riscatto

Bacca: “Il mio futuro? Villarreal e Milan si stanno parlando”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy