Aubameyang, muro Borussia Dortmund. “Ma nel calcio non si può garantire nulla”

Aubameyang, muro Borussia Dortmund. “Ma nel calcio non si può garantire nulla”

L’amministratore delegato del BVB, Hans-Joachim Watzke, ha provato a blindare Pierre-Emerick Aubameyang. Il Milan però farà un ultimo tentativo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Pierre-Emerick Aubameyang, 28enne centravanti franco-gabonese del Borussia Dortmund, resta uno dei primari obiettivi del Milan per rinforzare il proprio reparto d’attacco. Ieri l’amministratore delegato del club giallonero, Hans-Joachim Watzke, ha provato a blindare, nuovamente, l’attaccante, capocannoniere dell’ultima Bundesliga: “Nel calcio non si può garantire nulla, ma siamo convinti che Aubameyang giocherà con il Borussia Dortmund anche la prossima stagione. Per noi ha un valore immenso, proprio per questo non abbiamo molto da dire a riguardo. E’ stato capocannoniere lo scorso campionato e può esserlo di nuovo in questo”, le parole del dirigente tedesco. Secondo l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, però, non è escluso che il Milan faccia un ultimo tentativo per arrivare ad Aubameyang. Alternativa resta sempre Nikola Kalinic della Fiorentina, ieri in campo nell’amichevole contro l’Eintracht Braunschweig.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Dalla Francia – PSG, non è ancora chiusa la pista Aubameyang

L’edicola – 2 agosto 2017: le prime pagine dei quotidiani sportivi

Milan, ultimatum ad Aubameyang

Il LIVE del mercato rossonero: acquisti, cessioni, obiettivi

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram ///Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy