Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ATALANTA-MILAN

Atalanta-Milan 2-3, Sconcerti: “Stupisce la crescita di alcuni calciatori”

Mario Sconcerti (giornalista Corriere della Sera) ha analizzato Atalanta-Milan 2-3 (Serie A 2021-2022) | AC Milan News (Getty Images)

Mario Sconcerti ha analizzato Atalanta-Milan 2-3, partita della 7^ giornata della Serie A 2021-2022, sulle colonne del 'Corriere della Sera'

Daniele Triolo

Mario Sconcerti, giornalista sportivo, ha analizzato Atalanta-Milan 2-3, partita della 7^ giornata della Serie A 2021-2022, sulle colonne del 'Corriere della Sera' oggi in edicola. Queste le sue dichiarazioni.

"Napoli e Milan sono in questo momento le squadre migliori del campionato. Non so cosa significhi, forse solo che usano meglio le loro caratteristiche. Il Milan è più squadra ed è l’unica ad aver giocato tre scontri diretti (Juventus, Lazio, Atalanta), le uniche partite che valgono per la classifica".

Ancora Sconcerti su Atalanta-Milan di ieri sera: "Stupisce nel Milan la crescita continua di giocatori non al centro del progetto, come Alexis Saelemaekers, lo stesso Sandro Tonali, Davide Calabria. Detto questo il Napoli al momento è una squadra superiore, non più brava, solo profondamente diversa. Ha una qualità d’insieme che il Milan sfiora e forse l’Inter non ha, più un centravanti da tempi epici, di quelli che fanno paura appena si muovono".

"E c’è una geometria nel Napoli che si intravede solo nel Milan - ha proseguito Sconcerti all'indomani di Atalanta-Milan -. Oggi la differenza di Napoli e Milan è netta come la differenza stessa tra le due squadre. Questo non è un pronostico, è un dato di fatto all’alba di un lunedì di ottobre. Poi il calcio cambia due-tre volte dentro la stessa partita, non ha un futuro nelle certezze".

"Ma oggi ci sono due squadre (più l’Inter) per lo Scudetto, più un campionato con la Roma che tira la corsa alla Champions League. Le altre sono lontane, non importa chi siano o cosa sono state. Oggi sono fuori. Domani forse torneranno. Il tempo non manca. Ma facciano in fretta", ha concluso il giornalista sportivo. Milan, assalto di Maldini e Massara ad un bomber di prima qualità >>>

tutte le notizie di