André Silva, i Mondiali per rilanciarsi

Il centravanti portoghese André Silva parteciperà ai Mondiali in Russia: è segnalato in partenza dal Milan, ma in Russia potrebbe persino rivalutarsi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ ha dedicato un approfondimento ad André Silva, centravanti del Milan classe 1995 che, con la sua Nazionale, il Portogallo, parteciperà ai Campionati del Mondo di calcio che inizieranno giovedì 14 in Russia.

Domani André Silva ‘festeggerà’ il suo primo anno da calciatore del Milan, anche se la sua prima stagione in rossonero non ha offerto molti motivi per cui essere felice: appena 10 gol, di cui 8 in Europa League nella prima parte di stagione, soltanto 2 in Serie A (sebbene decisivi) e poche, pochissime apparizioni da titolare sul rettangolo di gioco.

Un’annata deludente per un giocatore pagato, dodici mesi, 38 milioni di euro (bonus inclusi) alla cara bottega del Porto. Un’annata, però, che potrebbe prendere tutt’altra piega qualora André Silva disputasse delle ottime gare ai Mondiali: è risaputo, infatti, ed i numeri parlano per lui (12 reti in 23 gare), che ogni volta che indossa la maglia rossoverde della ‘Seleção’ lusitana si trasforma e centra la porta con straordinaria regolarità.

D’altronde, dei Mondiali fatti alla perfezione consentirebbero al Milan, oltre che avere un giocatore rivitalizzato sotto il punto di vista tecnico e del morale, anche rivalutato economicamente: sarebbe l’ideale, per il Diavolo, per poterlo, magari rivendere alla cifra più alta possibile. Sono tanti i club interessati alle prestazioni di André Silva, primo tra tutti il Monaco (che potrebbe anche imbastire con il Milan uno scambio di prestiti con il colombiano Radamel Falcão), ma anche Wolverhampton, Huddersfield e, per ultimo, il Galatasaray.

Qualora, invece, in Russia non dovesse brillare, André Silva, per evitare una minusvalenza pericolosa per i bilanci rossoneri, potrebbe anche restare al Milan per rilanciarsi in Italia in una seconda stagione. Il giocatore, però, avrebbe tutta l’intenzione di andare via: clicca qui per conoscerne le reali motivazioni!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy