Ancelotti, quattro piste per il suo futuro: c’è anche il Milan

Carlo Ancelotti esonerato ieri dal Bayern Monaco: presumibile si fermi per quest’anno per poi tornare in corsa nel 2018-2019

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri pomeriggio il Bayern Monaco, ancora frastornato per la sconfitta rimediata per 3-0 al ‘Parco dei Principi’ contro il PSG in Champions League, ha esonerato il tecnico italiano Carlo Ancelotti. Non sono bastate, dunque, all’allenatore di Reggiolo, le due Supercoppe di Germania e la Bundesliga vinta in appena una stagione … ed un po’, per salvare la propria panchina.

La società di Säbener Straße ha preso la propria decisione, comunicata all’allenatore dopo il summit del primo pomeriggio, poiché, come sottolineato dall’amministratore delegato Karl-Heinz Rummenigge, “le prestazioni di inizio stagione non rispecchiavano le nostre aspettative”. Uli Hoeneß, Presidente del club bavarese, è sceso ancora più nello specifico, evidenziando come Ancelotti avesse contro i cinque giocatori più importanti della rosa: si parla di una ‘fazione’ tedesca, arricchita dall’olandese Arjen Robben e dal francese Franck Ribéry.

Al suo posto, al momento, ci sarà Willy Sagnol, ex terzino del Bayern Monaco e già vice di Ancelotti. L’anno prossimo, probabilmente, uno tra Thomas Tuchel, ex Borussia Dortmund e libero sul mercato, e Julian Nagelsmann, 30enne tecnico artefice del miracolo Hoffenheim. Intanto, l’edizione odierna di ‘Repubblica’, parlando del futuro di Ancelotti, ha spiegato come, salvo clamorosi ribaltoni (leggasi esonero di Vincenzo Montella), l’allenatore emiliano resterà fermo per questa stagione e, nel 2018-2019, valutare le ipotesi che potranno presentarsi.

Tra queste, ovviamente, un ritorno al Milan. Ma anche una nuova esperienza alla guida del PSG, dove ha già vinto un campionato, oppure la panchina della Roma, fino alla suggestiva idea della Nazionale Italiana per il post Gian Piero Ventura.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

VIDEO – Milan, Montella: “Ancelotti? Mi può fare da secondo”

Alciato: “Ancelotti al Bayern aveva la vecchia guardia contro. Sul suo futuro…”

Ancelotti: “Un onore far parte della storia del Bayern”

Rummenigge: “Ancelotti? Le prestazioni non sono state all’altezza”

Esonero Ancelotti, i tifosi: “Torna a casa Carletto, i milanisti ti aspettano”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy