Ranking UEFA, con i nuovi criteri il Milan precipita

Ranking UEFA, con i nuovi criteri il Milan precipita

I nuovi criteri della UEFA fanno precipitare il Milan ai bassi fondi della classifica del ranking, crolla anche l’Inter. Eccola aggiornata.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

A partire da questa stagione la UEFA ha modificato il calcolo del punteggio delle singole squadre per quanto riguarda il Ranking UEFA per club. Con la nuova regola non ci sarà più il coefficiente nazionale, cioè il 20% dei punti fatti dalle squadre della solita nazione, che andavano a sommarsi a quelli di ciascuna squadra appartenente a quello stato.// <![CDATA[
// <![CDATA[
if (device != "mobile") {document.write("

“);};
// ]]>
// ]]>

L’altra modifica riguarda il coefficiente della nazione che sarà utilizzato solamente per quelle squadre che hanno giocato molto poco in Europa nelle ultime cinque stagioni. Nel caso in cui il punteggio di queste squadre fosse minore di quello della Nazione, verrà portato allo stesso livello. Ecco perché ci sono diverse squadre tutte a parità di punteggio.

La UEFA ha anche comunicato, negli scorsi mesi, che in futuro (non si sa ancora bene con certezza quando) verranno assegnati anche dei bonus alle squadre che hanno trionfato nelle competizioni europee. Ovviamente il ranking ha come unico scopo quello di indicare le diverse fasce nei sorteggi di Champions League ed Europa League, con l’esclusione delle teste di serie di Champions, che adesso sono quelle che vincono il campionato in patria.

Come influisce tutto ciò sul Milan? I rossoneri piombano davvero in basso in classifica, arrivando al 70esimo posto, perdendo 29 punti. Ecco la classifica del nuovo Ranking UEFA per club (i punteggi sono comprensivi dei punti bonus stagionali già maturati ma non dei punti maturati per le vittorie), stilata da numericalcio.it:

 

1 Real Madrid  134
2 Atletico Madrid  116 +2
3 Barcellona 111
4 Bayern Munchen 110 -2
5 Juventus 107
6 Sevilla 94 +2
6 Paris Saint-Germain 94
8 Borussia Dortmund 83 -1
9 Manchester City 82 +3
10 Benfica 80 -1
11 Arsenal 74 +1
12 Porto 73 +1
13 Napoli 70 +4
14 Chelsea 68 -4
15 Bayer Leverkusen 66 +1
15 Manchester United 66
15 Shakhtar Donetsk 66 +4
18 Zenit St. Petersburg 65 +1
19 Schalke 04 62 -5
20 FC Basel 56 +2
21 Monaco 55 +8
22 Fiorentina 54 +2
23 Ajax  53,5 +3
24 Dinamo Kiev 51,5 +1
25 Olympiakos  50,5 +3
26 Tottenham Hotspur 50  -6
27 Ol. Lyonnais 47,5
28 Villarreal 46  -7
28 Anderlecht 46 +4
30 Roma 43 +7

Le altre italiane:
49 Lazio 26 -16
70 Milan 17 -29
75 Internazionale 16 -30
85 Torino 13 -8
104 Sassuolo 12,049  -1
104 Udinese 12,049 -13
104 Sampdoria 12,049 +19
104 Atalanta 12,049

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Festa: “Milan, due piani finanziari: uno per Elliott, l’altro per l’UEFA”

Fassone, incontro odierno con l’UEFA: stabilite le tappe per il Fair Play Finanziario

Ranking Uefa: l’Inter è in Europa, ma il Milan è davanti. La classifica

SEGUICI SU: Facebook///Twitter///Instagram///Google Plus///Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy