news milan

Qui Udinese – Iachini: “Cresciamo, ma c’è molto da lavorare”

Giuseppe Iachini, ormai ex allenatore dell'Udinese (credits: GETTY Images)

Giuseppe Iachini, tecnico dell'Udinese, prossima avversaria del Milan in campionato, ha parlato dopo l'amichevole vinta contro l'Olimpia Lubiana

Daniele Triolo

"

"Sabato 3 settembre l'Udinese, prossima avversaria del Milan in campionato, ha disputato un'amichevole contro l'Olimpia Lubiana: i bianconeri hanno vinto per 3-1 grazie alle reti di Duván Zapata, Cyril Théréau e Felipe. Durante l'incontro, ha debuttato anche il centrocampista belga Sven Kums, prelevato in estate dal Gent. Al termine dell'incontro di preparazione al match contro i rossoneri di Vincenzo Montella ha parlato Giuseppe Iachini, tecnico dei friulani: “Abbiamo portato avanti un certo tipo di lavoro, un percorso tecnico-tattico anche se ovviamente tanti ragazzi non c'erano perché via con le nazionali. Però con quelli che sono rimasti abbiamo potuto lavorare su dei concetti: si sono viste buon cose, ma c'è ancora molto da lavorare – ha sottolineato Iachini -. Quali? La ricerca di voler andare a migliorare il possesso palla, la ricerca della giocata in verticale, quindi alcuni meccanismi sui quali avremo bisogno di lavorare ancora. Wague, Théréau che non giocavano da molto hanno risposto bene in campo, Kums è un ragazzo che avevamo visto, seguito, ed avevamo individuato in lui un giocatore che avrebbe potuto darci un contributo e si sarebbe potuto inserire in organico. Dovrà migliorare sotto l'aspetto tattico, che in Italia è molto importante, ma ci sarà sicuramente d'aiuto – la precisazione dell'ex allenatore del Palermo -. In ritiro abbiamo lavorato più sulla difesa a tre, un po' meno su quella a quattro, ma senza tralasciarla, perché nel calcio contano soprattutto le caratteristiche dei giocatori. Nel mercato sono arrivati giocatori con caratteristiche di questo tipo, io faccio l'allenatore e devo, strada facendo, costruire un vestito giusto che può essere indossato dalla squadra”.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso