news milan

QUI GENOA: I dubbi di Gasperini verso il Milan

 Gian Piero Gasperini, tecnico del Genoa (credits: GETTY images)

Il Genoa prosegue la marcia di avvicinamento di domenica con il Milan. Sono due i grandi dubbi di Gasperini: il modulo e la gestione dei diffidati

Edoardo Colombo

L’allenatore del Genoa Gasperini avrà diversi grattacapi in vista della gara di domenica con il Milan. Oltre agli infortunati Ansaldi e Pavoletti, pedine fondamentali dello scacchiere rossoblu, anche Tomas Rincon non prenderà parte alla gara: il centrocampista, infatti, è stato fermato ieri per un turno dal giudice sportivo. Non solo, il tecnico del grifone dovrà stare attento anche alla questione diffidati: Munoz, infatti, si è aggiunto all’elenco che già comprendeva Izzo, Dzemail e Gabriel Silva. Questi possibili titolari, se ammoniti contro il Milan, potrebbero saltare il prossimo scontro salvezza con l’Udinese.

Anche se, difficilmente, Gasp farà calcoli del genere: i rossoblù, infatti, devono fare punti contro qualunque avversario. A partire dal Milan degli ex Bertolacci, Kucka, Antonelli e Niang ( fuori per infortunio). L’altro nodo da sciogliere in casa Genoa sarà quello legato alla questione modulo: la scelta è tra il 3-5-2 e il 3-4-3. Con un Genoa più coperto nella prima ipotesi, e più a trazione anteriore nell’altra.

E’ quasi certa invece la presenza di Rigoni, pronto a sostituire Rincon; mentre Laxalt si candida a sostituire Ansaldi a destra, con Gabriel Silva dalla parte opposta. Davanti potrebbe esordire Matavz, l’ultima volta titolare in Bundes Liga il 31 ottobre 2015 contro il Magonza.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso