QUI ALESSANDRIA – I commenti e la probabile formazione

QUI ALESSANDRIA – I commenti e la probabile formazione

L’Alessandria si prepara alla gara contro il Milan: Gregucci punterà sul 4-3-3. Le parole del direttore sportivo Magalini e del neo acquisto Iocolano

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Angelo Gregucci Alessandria

Questa sera, alle ore 21.00, l’Alessandria, formazione di Lega Pro, disputerà una storica semifinale di Coppa Italia contro il Milan. Sull’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, la probabile formazione di mister Angelo Adamo Gregucci, che, per questa gara di andata in programma allo stadio ‘Olimpico’ di Torino, dovrebbe puntare sul 4-3-3 con Vannucchi in porta, Sosa, Sirri, Morero e Sabato in difesa; Nicco, l’ex Torino e Bologna Loviso e Branca a centrocampo e il tridente formato da Marras, Marconi e Fischnaller in attacco.

Intanto, in vista dell’evento di questa sera, vanno registrate nelle ultime ore anche delle importanti dichiarazioni dei ‘grigi’. Nel corso dell’edizione del lunedì sera di ‘Studio Milan’ è intervenuto il direttore sportivo dell’Alessandria, Giuseppe Magalini: “Per noi la Coppa Italia è iniziata ai primi di agosto e l’avevamo interpretata come una utile preparazione al campionato, poi passo dopo passo è diventata quella splendida avventura che stiamo vivendo adesso – ha sottolineato il dirigente del club piemontese -. Fra i nostri tifosi c’è un grande entusiasmo, mi hanno anche appena informato che sono stati superati i 20.000 biglietti venduti per la gara contro il Milan. Non so se la nostra caratteristica peculiare sia la corsa, va detto che Gregucci è stato bravissimo ad assemblare la squadra e a darle una identità”.

Sul sito web ufficiale dell’Alessandria, invece, le parole del neo-acquisto Simone Iocolano, che questa sera contro il Milan partirà con tutta probabilità dalla panchina: “La vita è fatta di scelte che possono diventare svolte: quella che ho fatto risponde a questa logica. Come uomo e calciatore. Sono un giocatore d’attacco; in questi anni ho giocato in posizioni diverse, da esterno, in molti modi, e anche da rifinitore. Oggi sono a disposizione carico di entusiasmo e di voglia di fare bene. Nel mio impatto con Alessandria ho trovato un Presidente carico di entusiasmo con una passione contagiosa; un mister che sono sicuro mi aiuterà a crescere e a migliorarmi; una struttura che mi dicono organizzata e funzionale e un gruppo vincente e carico di motivazioni come abbiamo visto in giro per l’Italia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy