PM – Storari: “Siamo rammaricati, ma sconfitta ininfluente”

PM – Storari: “Siamo rammaricati, ma sconfitta ininfluente”

Il portiere rossonero Marco Storari, stasera titolare, commenta così dopo la sconfitta del Milan contro il Rijeka in Europa League

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Dal nostro inviato a Fiume Luca Fazzini

Intercettato dai giornalisti presenti a Fiume, il portiere rossonero Marco Storari ha commentato così la prestazione sua e del Milan, dopo la sconfitta contro il Rijeka: “In Europa League abbiamo fatto un’ottimo cammino, la partita di oggi era difficile da interpretare, c’erano 10 giocatori che non giocano mai assieme. Dispiace, quando perdi fa sempre male, oggi non siamo stati tanto pericolosi, ma loro hanno fatto due tiri in porta e due gol. Non sono preoccupato, giusta la scelta del mister, molti dovevano rifiatare e allenarsi per la partita di domenica e così è stato”.

Il momento difficile e la sfortuna: “Non usiamo il termine sfortuna, non ci credo molto. Questo momento si supera come stiamo facendo, con una squadra che si impegna molto tutti i giorni. C’è veramente voglia di far meglio, speriamo di raggiungere presto i tre punti, ma ci manca davvero poco. Siamo dispiaciuti, rammaricati, incavolati, perdere è sempre brutto e non ci dobbiamo abituare a questo, stiamo vivendo un periodo difficile, ma vedo una squadra fiduciosa, sicuramente domenica faremo una grande prestazione”.

La partita di domenica: “Sinceramente dobbiamo fare una prestazione maschia, da quadra che ha voglia di conquistare i tre punti e giocando così lo faremo perchè c’è voglia di far bene, per questo sono abbastanza sereno”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

LIVE PM – Gattuso in conferenza dopo la sconfitta di Rijeka

Rijeka-Milan: le nostre pagelle

Europa League, Rijeka-Milan: rivivi il match con la nostra diretta testuale

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy