PM – Abbiati: “Berlusconi lascerà un grande vuoto”

PM – Abbiati: “Berlusconi lascerà un grande vuoto”

In occasione della presentazione della nuova maglia rossonera per la stagione 2016/2017, Christian Abbiati, direttamente dalla Rinascente di Milano, ha rilasciato queste parole ai microfoni di Pianeta Milan

di Edoardo Colombo
Christian Abbiati Milan

Intervenuto alla Rinascente di Milano al meet and greet per la presentazione della nuova divisa AC Milan per la stagione 2016/17, Christian Abbiati ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Pianeta Milan:

“Ho smesso da poco, ma visto il calore dei tifosi penso di aver lasciato un bel ricordo. Mi fa molto piacere partecipare a queste manifestazioni, rimani a contatto con i tifosi. San Siro è la Scala del Calcio, è lo stadio più bello del mondo. Sinceramente, non so cosa succederà con la società, non sto leggendo niente, ma spero si riparta con delle idee chiare”.

Abbiati sull’addio al Calcio: “Devo ammetterlo: soffrirò a luglio quando tutti i miei amici saranno in ritiro e mi chiameranno, allora lì un po’ di nostalgia ci sarà”.

Il pensiero sulla cessione: “Sarà  difficile vedere un Milan senza Berlusconi, ha fatto la storia di questa squadra e l’ha portata in alto. Immaginare un Milan senza di lui è veramente difficile, non so quale sia la soluzione migliore. L’importante è che il Milan possa investire e tornare in alto”.

Sul suo futuro: “Ovviamente, spero di entrare a far parte della società, nelle vesti del dirigente. Però, vista la delicata situazione attuale, è presto per programmare il futuro. La cosa importante è che la gente mi riconosce come una persona seria, un professionista serio che rispetta le regole. Poi in campo ci sono degli alti e bassi, ma sono contento di quello che ho lasciato al Milan”.

Dal nostro inviato sul posto Edoardo Lavezzari

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy