Papu Gomez: “Quest’estate mi voleva Montella e non solo”

Papu Gomez: “Quest’estate mi voleva Montella e non solo”

Il capitano dell’Atalanta, Gomez, ha dichiarato di essere stato corteggiato dal Milan e da tanti grandi club, ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il Milan in estate ha a lungo inseguito un esterno d’attacco tra i tanti nomi possibili c’era anche Alejandro, il Papu Gomez. Il capitano dell’Atalanta ai microfoni de “Il Giorno”, ha confessato di essere stato a lungo corteggiato da Vincenzo Montella e non solo. Le sue parole: “Non sono stato vicinissimo al Milan, ma so che Montella mi voleva. Il mister mi conosce bene, quando l’ho detto non prendevo in giro nessuno. Ero, invece, a un passo dalla Lazio. Potevo indossare la maglia azzurra. Ventura mi parò e c’era la possibilità. Poi scoprimmo una norma del regolamento Fifa e avendo giocato con l’Under 20 non avrei potuto. Ci sono rimasto male perché dopo tanti anni qui mi sento italiano. Sono a casa mia. Quello dell’Atalanta è un ambiente tranquillo, senza nulla da invidiare ai top club italiani. È un’oasi di tranquillità. Il mio rimpianto più grande è l’Atletico Madrid, che nel 2014 vinse la Liga. Quest’anno resto a Bergamo, in futuro chissà…”

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Atalanta, Gomez: “Ho ricevuto offerte, ma ho deciso di restare a Bergamo”

Papu Gomez: “Il Milan ha preso dei buoni elementi, non dei fenomeni”

Argentina, tutti pazzi per Gomez: il telecronista canta la “Papu Dance”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy