Palermo, Zamparini attacca: “Perché noi dovremmo fallire e il Milan no?”

Palermo, Zamparini attacca: “Perché noi dovremmo fallire e il Milan no?”

Il patron del Palermo Maurizio Zamparini ha commentato infuriato l’istanza di fallimento presentata dal Tribunale di Palermo ai danni del club rosanero

di Michele Neri, @micheleneri98

Non è un bel periodo per il Palermo Calcio. Il club rosanero rischia il fallimento, ma il Presidente Maurizio Zamparini, presente alla Missione “Speranza e Carità” di Biagio Conte per lo scambio di auguri natalizi con la stampa siciliana, ha fatto intendere di non volerne sapere: “Fallimento? Sono sereno perché quando mi guardo allo specchio vedo un uomo serio. Non ne voglio parlare, ognuno può pensare quello che vuole ma io non mai rubato un euro – e ha poi aggiunto avvelenato -: se deve fallire il Palermo… penso al Milan che deve coprire 300 milioni di debiti. E allora mi chiedo, come mai non fallisce? Io sono sereno perché so cosa sia la giustizia italiana e ho fiducia in essa, noi non abbiamo fatto nulla di male e siamo sicuri anche dai documenti, ormai il tribunale ha tutti i documenti e non è giusto che parli io di questa cosa”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Lupo, D.S. Palermo: “Mi ha stupito la tempistica dell’esonero di Montella”

Zamparini: “Closing Palermo? Berlusconi ci ha messo un anno”

Milan, prosegue il mistero cinese

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy