Pagelle Olympiacos-Milan: incubo greco, i rossoneri sprofondano al Pireo

Pagelle Olympiacos-Milan: incubo greco, i rossoneri sprofondano al Pireo

Rossoneri ko al Pireo nella bolgia dello stadio Karaiskakis: analisi e voti della sfida con l’Olympiacos. Attacco sterile, Milan out dall’Europa League

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

 LE PAGELLE 

Samu Castillejo Milan
Samu Castillejo, esterno offensivo del Milan (credits: acmilan.com)

Reina 5.5 – Una gara di alti e bassi per l’ex Napoli: fischiato da subito per le tante perdite di tempo, rischia tanto nelle uscite e in qualche rinvio. Da rivedere nel secondo gol greco, bravo a chiudere su Podence nella ripresa.

Calabria 6 – Buona partita in fase difensiva, dove contiene gli assalti dell’Olympiacos dalle sue parti. In fase offensiva si fa vedere ogni tanto e offre qualche buon pallone in verticale a Castillejo.

Abate 6.5 – Il migliore in campo in casa rossonera: disputa un’ottima gara da centrale di difesa, chiudendo ogni spazio e allontanando tutti i palloni che capitano dalle sue parti. Bravissimo a chiudere su Guerrero al 75’.

Zapata 6 – Fa tutto lui: bravo nel primo tempo su Fortounis, incerto in occasione del primo gol e autore della sfortunata deviazione del raddoppio greco. Poi, trova un gol importantissimo.

Rodriguez 5.5 – Gara di alti e bassi per lo svizzero: bravo in fase offensiva e nel contenere le avanzate palla al piede dei greci, soffre i tagli da dietro di Fetfatzidis (dall’85’ Halilovic sv).

Castillejo 5.5 – Evanescente in fase offensiva, dove prova spesso a farsi vedere, ma non riesce mai ad incidere. Si addormenta sul corner che porta al primo vantaggio greco.

Kessiè 5.5 – Nel primo tempo recupera diversi palloni e risolve una soluzione delicata in area. Nella ripresa abbassa i ritmi e fatica ad imporsi a metà campo.

Bakayoko 6 – Più tecnico rispetto al compagno di reparto, gestisce bene il pallone e smista con ordine.

Calhanoglu 4.5 – Inizia male, finisce peggio. Si fa ammonire inutilmente dopo 12’, spreca un paio di tiri e getta all’aria un contropiede. Prestazione insufficiente.

Higuain 5 – Mai pericoloso, appare molto nervoso e poco coinvolto nella manovra. Spara alle stelle un rigore in movimento a metà ripresa.

Cutrone 5.5 – Soffre la grande fisicità di Cissè: non serve bene Castillejo in un contropiede nel primo tempo. Poi si sbatte, ma non azzanna (dal 78′ Laxalt 5.5 – Entra e fa confusione).

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER IL GIUDIZIO SUL MISTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy