Pagelle Milan-Spal: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle Milan-Spal: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Tutto il meglio ed il peggio di Milan-Spal, gara valida per la quarta giornata del campionato di Serie A: di seguito, i giudizi di Pianetamilan.it

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

L’ANALISI

L'esultanza del Milan
L’esultanza del Milan (GETTY Images)

Terza vittoria consecutiva in casa per il Milan, una vittoria pesante, non tanto per la caratura dell’avversario quanto per la classifica. Non serve un Milan brillantissimo per aver ragione di questa Spal, ma i rossoneri fanno il loro e portano a casa 3 punti senza rischiare più di tanto. Merito del rigore procurato da Kalinic e trasformato da Ricardo Rodriguez. Un penalty arrivato nel momento di massima pressione da parte dei rossoneri nel corso del primo tempo. Dopo una partenza lenta, infatti, la squadra di Vincenzo Montella ha cambiato passo, sfiorando il gol prima con Abate, poi con Zapata, per poi trovarlo appunto su rigore. A fare la partita e trovare gol su rigore, anche nella ripresa, sono i rossoneri con la Spal che, ordinata, prova a chiudere ogni spazio e ripartire, ma senza riuscire mai a impegnare seriamente Donnnarumma. Il raddoppio porta la firma di Kessiè, che si conferma tra i migliori nella squadra di Montella. Da rivedere invece Andrè Silva e Kalinic, oggi in ombra.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER I TOP ROSSONERI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy