Pagelle Milan-Dudelange: Josè Mauri accende i rossoneri, male Bertolacci

Pagelle Milan-Dudelange: Josè Mauri accende i rossoneri, male Bertolacci

Tutto il meglio e il peggio di Milan-Dudelange, partita vinta dai rossoneri non senza qualche apprensione. Ecco le nostre pagelle del match

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

 LA PARTITA 

Hakan Çalhanoglu Milan
Hakan Çalhanoglu, centrocampista del Milan (credits: GETTY Images)

Imbastito di riserve e contro il modestissimo Dudelange, il Milan cerca una vittoria che appare scontata ma sarebbe fondamentale per la qualificazione europea. I rossoneri provano a partire forte con un paio di conclusioni da fuori di Higuain e Calhanoglu, prima che al 21′ Cutrone trovi il guizzo vincente in area di rigore. Dal vantaggio, però, i rossoneri si spengono: l’umile ma coraggioso Dudelange prende fiducia e al 39′ trova un clamoroso pareggio con un destro preciso all’incrocio di Stolz. I fischi di San Siro fanno da cornice al fischio finale del primo tempo, con i lussemburghesi clamorosamente in partita.

Il ritmo, nella ripresa, fatica ad alzarsi: anzi, al 49′, gli ospiti vanno addirittura avanti. Il retropassaggio di Bertolacci non è preciso e Turpel ne approfitta per realizzare l’1-2. Ferito nell’orgoglio, il Milan prova a evitare figuracce, inserendo anche Suso. I rossoneri non riescono a incidere particolarmente, ma al 67′ trovano il pareggio con l’autogol di Cruz, che devia il tiro di Calhanoglu. Pochi minuti dopo, è lo stesso turco a trovare il gol del vantaggio, con un destro rasoterra da fuori area. Il Dudelange, a questo punto, si spegne: i rossoneri trovano altri due gol con l’autogol di Schnell e la rete di Borini per il 5-2 finale.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE PAGELLE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy