Ordine: “Il problema è la qualità dei nuovi, non Montella”

Ordine: “Il problema è la qualità dei nuovi, non Montella”

Franco Ordine, giornalista appassionato di Milan, ha parlato della possibilità di mandar via Montella, non ritenuta la scelta migliore.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

La stagione del Milan ha preso una direzione totalmente diversa da quella che ci si aspettasse. Cinque sconfitte in undici partite per i rossoneri, con un pareggio e dodici punti di distanza dalla zona Champions League. I punti aumentano a 15 se si guarda la vetta. E siamo solo a fine ottobre. Ovviamente in bilico è finito Vincenzo Montella, ma sul banco degli imputati c’è anche il mercato, che si è rivelato non all’altezza. La pensa così Franco Ordine, che ha parlato a Radio 24: “Per me sarebbe un clamoroso errore cambiare allenatore, vorrebbe dire ripartire di nuovo da zero. Poi non credo ci sia nessuno con la bacchetta magica che risolva tutti i problemi. L’obiettivo stagionale del Milan ora come ora è tentare disperatamente di entrare in Europa League. Montella ha davanti una squadra che è stata costruita in un certo modo e che è stata sopravvalutata nei giudizi. Il problema è la qualità dei nuovi: il miglior Bonaventura è superiore a Calhanoglu, così come Zapata sta dimostrando di essere meglio di Musacchio. Il Biglia di ora non è meglio del miglior Montolivo. Il Milan si sta affidando alla vecchia guardia, non ai nuovi arrivi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Da leader a fantasma: Biglia adesso è un problema

Ordine: “Il capitano deve essere Bonucci”

Calciomercato – Milan, il nuovo obiettivo è Upamecano

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy