news milan

OPTA – Tanto Milan nella Top 11 italiana di Serie A

Giacomo Bonaventura, centrocampista del Milan (credits: GETTY Images)

Tramite il proprio account Twitter, in occasione della festa della Repubblica Italiana, Opta ha creato la propria "Top 11" italiana di Serie A.

Stefano Bressi

A stagione conclusa ci si può sbizzarrire e uno dei metodi più diffusi è quello di disegnare la squadra migliore dell'anno: si sceglie un modulo, si stabiliscono i giocatori che hanno fatto meglio nell'ultimo campionato ed ecco che viene fuori una squadra da sogno, quasi perfetta. Lo ha fatto anche Opta, in occasione della festa della Repubblica Italiana, indicando chi, sulla base dei dati da loro raccolti, sono stati i migliori italiani dell'anno.

Diciamo innanzitutto che Opta è l'azienda leader mondiale nella raccolta e nell'elaborazione di dati sportivi, quindi ha costruito la formazione su dei dati precisi (ma sicuramente ci sarà chi non è d'accordo). Adesso scopriamo gli undici campioni: il modulo scelto è il 4-2-3-1, poco usato in realtà in Serie A, ma quello che meglio si adatta alle caratteristiche dei giocatori scelti.

In porta c'è il capitano della Juventus e della Nazionale, Gianluigi Buffon. Miglior difesa e annata super, pochi dubbi. La linea di difesa vede comparire il primo rossonero: il terzino sinistro è Luca Antonelli. Dalla parte opposta c'è Alessandro Florenzi e al centro ancora Juventus con Andrea Barzagli e Leonardo Bonucci. La mediana è rappresentata dalle prime due squadre in classifica: Jorginho (Napoli) e Claudio Marchisio (ancora Juventus). Sulla trequarti un altro rossonero: esterno di destra è Jack Bonaventura, accompagnato da Franco Vazquez e Lorenzo Insigne. In attacco pochi dubbi, Leonardo Pavoletti, miglior realizzatore italiano.

Buona rappresentanza del Milan, dunque, con Antonelli e Bonaventura. Ciò che lascia sorpresi è che nessuno dei due sia stato convocato da Antonio Conte. Mentre c'è Mattia De Sciglio. Dei componenti di questa squadra anche Jorginho, Vazquez e Pavoletti sono stati esclusi dal CT. Conte, in pratica, non concorda con questi dati.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI

tutte le notizie di

Potresti esserti perso