Romagnoli: “Primo derby da capitano del Milan: mi dà ancora più motivazione”

Romagnoli: “Primo derby da capitano del Milan: mi dà ancora più motivazione”

Alessio Romagnoli, difensore e capitano del Milan, ha parlato ai microfoni del canale tematico rossonero a quattro giorni dal derby della Madonnina

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Alessio Romagnoli, 23enne difensore e capitano del Milan, ha parlato ai microfoni del canale tematico rossonero, ‘Milan TV’, a quattro giorni dal 169° derby della Madonnina in Serie A. Queste le dichiarazioni di Romagnoli:

Sul suo primo derby da capitano: “È normale che, da quando sono capitano, un po’ di responsabilità in più c’è, però questo, invece di mettermi più pressione, mi dà più motivazione e quindi sarà ancora più affascinante questa partita”.

Su cosa può dare il derby al Milan: “Siamo consapevoli che questa partita ci può dare quel salto in più. Oltre che un derby, l’Inter è anche una nostra rivale per l’Europa, quindi siamo pronti per domenica”.

Sul derby di Milano di domenica sera: “Daremo il massimo, perché il derby è importante per noi, perché siamo un po’ indietro, anche se con una partita in meno. E quindi dovremmo abituarci a rimanere più in alto possibile. E’ un derby molto affascinante sia per tradizione, per lo stadio, per le tifoserie, per tantissime cose. Alcuni li ho vinti, altri li ho persi, altri li ho pareggiati: è il calcio. Spero di continuare a vincere”.

Su cosa dovrà fare il Milan per vincere: “Dobbiamo fare una partita da Milan, fare una grandissima partita, imporre il nostro gioco, sfruttare le nostre occasioni e limitare il più possibile i loro attacchi. Penso sia questo il nostro obiettivo. Dobbiamo essere stretti tra i reparti, stare concentrati per 95 minuti. Già sappiamo la loro forza e i nostri movimenti, però dobbiamo concentrarci sui nostri e sul non prendere gol”.

Su Gonzalo Higuaín: “Higuaín una mezza palla te la butta dentro. I grandi campioni fanno così e lui lo è. Spero che ci darà una mano sempre da questo punto di vista in futuro”.

Sulle richieste di Gennaro Gattuso: “Il mister sa la nostra forza e ci sprona a dare sempre di più, perché uno non si deve mai accontentare, anche negli allenamenti, per poi riproporre ciò che si fa in partita. Siamo molto legati a lui, ci ha dato tanto già dall’anno scorso quando è arrivato”.

Su Paolo Maldini e Leonardo: “Da quando sono arrivati ci hanno trasmesso grandissima tranquillità e serenità. Hanno tanta esperienza e conoscono bene questo mondo. Sono presenti e ci fanno vedere la loro presenza. Abbiamo una società solida e questo è importantissimo per noi per stare tranquilli. Loro ci stanno dando tutto l’appoggio e le risorse possibili per farci dare il massimo in campo”.

Su cosa servirà durante il derby: “La rabbia e la personalità. Sono partite di personalità queste qua. Dobbiamo essere rabbiosi, ma spensierati, perché dobbiamo giocare tranquilli”. Il capitano rossonero ha parlato anche al ‘Corriere dello Sport – Stadio’: clicca qui per le sue altre dichiarazioni!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy