Italia, Mancini: “Dobbiamo ancora lavorare”

Italia, Mancini: “Dobbiamo ancora lavorare”

Dopo la vittoria con la Finlandia degli azzurri all’esordio delle qualificazioni agli Europei, Mancini ha parlato in conferenza. Ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Un esordio ideale per l’Italia contro la Finlandia nelle qualificazioni a Euro 2020. Un bel 2-0 grazie alle reti di Nicolò Barella, talento del Cagliari destinato a scatenare un’asta internazionale in estate, e Moise Kean. Il giovane della Juventus è il primo 2000 a segnare in azzurro. Dopo il match, Roberto Mancini ha commentato così il successo: “Non era facile perchè loro si sono chiusi subito, cambiando modo di giocare e mettendo cinque difensori. All’inizio eravamo un po’ contratti, molto meglio nel secondo tempo”.

Su Immobile: “Ciro deve stare tranquillo, i gol poi arriveranno. Non era facile per lui stasera, aveva sempre sette uomini attorno. Nel complesso ha giocato un’ottima partita”.

Su Kean: “Ha qualità, ma deve lavorare tanto. Ha dei margini enormi di miglioramento, però dipende tutto da lui”.

Cosa manca: “Dobbiamo lavorare molto, facciamo degli errori, ma è normale. Ci siamo ritrovati dopo cinque mesi… Ci vuole umiltà”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy