Gattuso e le voci su Donadoni: “So di essere in discussione se non arrivano i risultati”

Gattuso e le voci su Donadoni: “So di essere in discussione se non arrivano i risultati”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ‘minacciato’ dall’ombra di Roberto Donadoni, ha però spiegato: “A Creta ed a Pisa maggiore pressione”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Oggi, a Milanello, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Milan-Betis, terza partita del Gruppo F di Europa League, in programma domani pomeriggio alle ore 18:55 a ‘San Siro’.

Per alcuni quotidiani sportivi in edicola questa mattina, addirittura, la gara contro la formazione andalusa di Quique Setién (qui i convocati biancoverdi per la gara di Milano) potrebbe persino essere l’ultima di Gattuso, in Europa, sulla panchina rossonera, poiché pronto per essere sostituito da un altro, celebre ex rossonero: Roberto Donadoni.

Naturalmente, in conferenza, non potevano non mancare le domande sul tema, alle quali Gattuso, con eleganza e professionalità, non si è voluto sottrarre: “Faccio l’allenatore di professione. So che sono in discussione quando non arrivano i risultati. Ho vissuto molto peggio a Creta e a Pisa a livello di pressione”, le parole del mister calabrese.

VUOI SAPERE COSA HA DETTO, INVECE, GATTUSO SUL SUO RAPPORTO CON LEONARDO E PAOLO MALDINI? CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy