Montolivo tagliato da Gattuso. Quale futuro per il regista rossonero?

Montolivo tagliato da Gattuso. Quale futuro per il regista rossonero?

Riccardo Montolivo non rientra più nei piani tecnici di mister Gennaro Gattuso. Sul giocatore ci sono Bologna e Werder Brema

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

L’ufficializzazione dei convocati da parte del Milan per la prossima International Champions Cup, ha dato un’indicazione importante anche per un calciatore rossonero. Tra i chiamati per la tournée americana, non ci sono Strinic e Biglia per questioni relative al Mondiale, Andrea Conti per il recupero dall’infortunio e Riccardo Montolivo per scelta tecnica. Ed è questa la decisione che sancisce la fine dell’esperienza rossonera del centrocampista nativo di Caravaggio.

A rivelare, nel dettaglio, i motivi tecnici dell’esclusione di Montolivo è calciomercato.com. Secondo il portale web, infatti, il giocatore è stato uno tra i più sollecitati nell’amichevole di ieri contro il Novara da mister Gattuso che, dopo la gara, ha preso quindi la decisione di tagliare il giocatore. Montolivo, sei anni in rossonero, 159 presenze e 10 reti, potrebbe ora davvero lasciare il Milan. D’altro canto, Gattuso ora aspetta Badelj, il sostituto perfetto del numero 18 rossonero.

Ma dove potrebbe trasferirsi Montolivo? Il regista ha un contratto con i rossoneri fino al 2019 ed è stato cercato nelle ultime settimane anche dal Bologna di Filippo Inzaghi, suo ex tecnico al Milan, ed il Werder Brema, dato il suo forte legame con la Germania, essendo di madre tedesca. Nei prossimi giorni, con ogni probabilità, il tutto dovrà essere definito, per scongiurare una stagione da separati in casa. Intanto, in seno alla dirigenza milanista, è cambiato tutto: ecco la cronaca della giornata odierna..

 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy