Montella lo ribadisce nuovamente: in campo gioca chi merita

Montella lo ribadisce nuovamente: in campo gioca chi merita

Dopo il discorso di inizio settimana, Vincenzo Montella lo ha ribadito nuovamente: in campo scende chi merita, senza distinzione di gerarchie

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Ora non si può più scherzare. Dopo le due sconfitte consecutive (su tre gare totali), il Milan è atteso ad una risposta importante. Vincenzo Montella lo sa bene e domani cercherà di risalire proprio sfidando la sua ex squadra. Il tecnico rossonero lo ha fatto capire ai suoi giocatori già ad inizio settimana: dopo il ko con l’Udinese, infatti, l’Aeroplanino ha tenuto un discorso duro, schietto ed energico con la squadra, per cercare di spronare i suoi giocatori. Uno dei punti cardine del discorso è stato quella sulla maglia e sui meriti: in campo, infatti, va solo chi si conquista il posto nel corso della settimana.

Concetto, questo, ribadito anche nel primo pomeriggio a Milanello, nel corso della consueta conferenza stampa pre-partita: “Nessuno è intoccabile in questa squadra e tutti devono dimostrare qualcosa a partire dagli allenamenti” ha ripetuto l’allenatore. Una frase che certifica come il posto da titolare spetta solamente a chi lo merita nel corso della settimana, nessuno escluso. Non conta, infatti, il passato, non contano le statistiche, il calciomercato o il nome sulla maglia.

Tra i nomi circolati in settimana ci sono anche Montolivo e Abate. Entrambi dovrebbero comunque giocare titolari. Su questo, Montella ha commentato: “E’ sempre così, ovunque. Se le cose non vanno bene si criticano sempre i giocatori più importanti, quelli con più presenze. I ragazzi lo sanno come me, se non meglio di me”. Ciò nonostante, i senatori come i giovani, gli italiani come gli stranieri, i titolari come le riserve sono avvisati: gioca chi lo merita. Mister Montella non guarda in faccia nessuno.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Sampdoria-Milan a forte rischio rinvio

Verso Sampdoria-Milan, la situazione: Montolivo e Niang sì, De Sciglio no

Ambrosini: “Nessuna chiamata dal Milan: mi auguro di cuore che torni Maldini”

Calciomercato – Milan, caccia ad un esterno: occhi su Keita

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Google Plus

Su Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy