Montella: “Liedholm ha vinto due Scudetti: chissà se posso seguirlo su quella via”

Montella: “Liedholm ha vinto due Scudetti: chissà se posso seguirlo su quella via”

Vincenzo Montella ha omaggiato la memoria di Nils Liedholm, il ‘Barone’, nel giorno del conseguimento del Premio a lui dedicato

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Vincenzo Montella ha omaggiato la memoria di Nils Liedholm, il ‘Barone’, nel giorno del conseguimento del Premio a lui dedicato. “Sono emozionato per questo premio, ho conosciuto Liedholm alla Roma, ricordo bene la sua ironia, la sua capacità di sdrammatizzare. Sono orgoglioso, lui era una persona intelligente, a cui portare rispetto, sono molto emozionato per aver ricevuto questo premio. Ho scoperto di avere tante affinità professionali con Liedholm, lui ha anche vinto due scudetti da allenatore, chissà se posso seguirlo anche su quella via. A lui dicevano di essere napoletano, a me dicono nordico, chissà, siamo due cittadini del mondo. Sono nato milanista, caso più unico che raro a Napoli, a 13 anni, nell’epoca di Maradona. Vincere la seconda stella? Prima servono altri due Scudetti, speriamo di farcela, ma qualcosina abbiamo già vinto. L’anno scorso ero nuovo io, quest’anno la squadra, è più difficile lavorare così, devi capire tante sfumature, anche caratteriali dei giocatori. Un conto è conoscere un giocatore, un conto conoscerlo nel quotidiano, non ci si deve far prendere dall’ansia dei risultati, ma è molto stimolante. Il giocatore con più ironia? Abbiamo tanti stranieri è difficile, ma sicuramente c’è Storari che ci fa ridere”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Il LIVE della cerimonia per il ‘Premio Liedholm 2017’

Montella: “Proiettato al derby. Il mio futuro? Conosco i rischi del mestiere”

GALLERY – Premio Liedholm 2017, vince Montella: le foto più belle

Carlo Liedholm su suo padre: “Era molto carismatico, sapeva togliere la pressione”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy