Montella a Sky: “I consigli di Berlusconi non mi piacevano”

Montella a Sky: “I consigli di Berlusconi non mi piacevano”

L’allenatore del Milan, Vincenzo Montella, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, a margine della “Notte delle Stelle” presso il Casinò di Campione

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Vincenzo Montella, tecnico del Milan, intercettato dai microfoni di Sky Sport, ha detto la sua sul momento rossonero, il derby ed il proprio futuro.

Il momento della squadra: “Sento tante cose in giro ma spesso ci si dimentica della Supercoppa vinta. Sono sereno e ho molti stimoli, felice della fiducia della società. Sto lavorando ad un progetto complessivo, arriviamo al derby nel momento giusto. Ho rivisto la gara contro la Roma e meritavamo di più. Dobbiamo crescere e un po’ di serenità in più”.

Sui singoli e la squadra: “Tanti giocatori sono ancora via, domani ne torneranno molti. Contro l’Inter ci vuole freddezza e cuore, saremo pronti. Suso e Bonaventura? Ad oggi sarà il loro derby (ridendo, ndr), vedremo da domani ma conto molto su di loro, sono calciatori importanti. Ora però non voglio dare vantaggi a Luciano Spalletti. Il derby potrà essere un bivio, ma così come ce ne sono tantissimi in un anno. Voglio vedere una prestazione convincente, cercando di giocare come contro la Roma ma con un risultato diverso. Metteremo sana cattiveria negli ultimi 30 metri”.

 

Sulla squadra e la Champions: “Sapevamo che avremmo avuto una partenza complicata, ne parlavo con Mirabelli. Ci manca solo un pizzico di fortuna. Possiamo e dobbiamo fare di più in questo processo di cambiamento ma non deve essere un alibi. Possiamo arrivare in Champions League, deve essere la nostra ossessione. Abbiamo la squadra e i calciatori per farlo, ma dobbiamo crescere ed amalgamarci”.

Le parole di Berlusconi: “Può dire tutto ciò che vuole, ne ha il diritto. Le dichiarazioni che sono uscite però vanno contestualizzate, ma da parte mia ci sarà sempre massima ascolto. Ma il mestiere è il mio e le scelte devono essere autonome. Mi piace ascoltare ed eleborare i consigli, quelli di Berlusconi dello scorso anno non mi piacevano molto mentre altri li faccio miei e li utilizzo. Ancelotti vice? Lui lo può fare”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella: “Siamo all’inizio, pensiamo solo a battere l’Inter. Dobbiamo essere cinici”

Milan, Montella torna all’antico: ma si apre un problema centravanti

Musacchio vuole il derby: al lavoro anche nel giorno di riposo

Kalinic e Musacchio, domani test decisivi per il derby

Il derby si avvicina, salgono le quotazioni di Andrè Silva e Cutrone

Calabria: “Mi trovo bene con Montella: teso per il derby”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy