Montella a PS: “Abbiamo giocato alla pari. Gran partita di Sosa, bene Niang”

Montella a PS: “Abbiamo giocato alla pari. Gran partita di Sosa, bene Niang”

Vincenzo Montella, tecnico del Milan, ha commentato ai microfoni di ‘Premium Sport’ la prestazione dei rossoneri contro il Napoli: le sue parole

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Vincenzo Montella, tecnico del Milan, piuttosto soddisfatto, nonostante il risultato che ha visto i rossoneri soccombere per 2-1 al Napoli, ha commentato così la partita ai microfoni di ‘Premium Sport’:

Sull’approccio del Milan alla gara: “Oggi vado controcorrente. Avevamo iniziato con piglio, cercando di comandare il gioco. Poi loro sono giocatori di qualità, in contropiede, magistrale, hanno segnato. Sono stati più bravi, ci hanno scombussolato. Abbiamo rischiato lo 0-3, poi ci siamo ripresi. E’ stata poi una gara aperta, alla pari: questo è un motivo di soddisfazione, sono contento per quanto ha fatto la squadra: una partita a viso aperto contro una grande squadra, vice Campione d’Italia, ben allenati. Il nostro cammino è all’inizio, va avanti, a testa alta: i ragazzi devono essere soddisfatti per quanto fatto oggi”.

Sulla classifica del Milan: “Dice sempre molto, se non tutto. Siamo in linea con le nostre aspirazioni iniziali. Dobbiamo essere lucidi anche nelle sconfitte, analizzare tutto, come ci arriviamo. Avevamo assenze importanti, ma chi ha giocato ha fatto una gran partita. Abbiamo giocato con fierezza, coraggio, dal mio punto di vista non meritavamo la sconfitta. Loro potevano chiuderla in contropiede, noi pareggiarla. Credo che siano poche le squadre che abbiano giocato alla pari, ma anche, a tratti, meglio noi, contro il Napoli. Poteva venire fuori qualsiasi risultato.

Sulla sconfitta: “Ogni partita ti insegna qualcosa. Il Napoli ci pressava bene, ci orientava da una parte, ma siamo stati anche abili ad uscire da certe situazioni. Sosa alla seconda partita in carriera da regista ha fatto una grandissima prestazione, di temperamento. Lucidi nell’analizzare la situazione, non facciamoci trarre in inganno dal risultato”.

Su Niang: “E’ entrato bene, non era facile. Lui è grosso, entrare 5′ con il freddo non è facile. Rispetto l’ultima partita ha fatto molto meglio: rispetto le ambizioni mie e del ragazzo è di ritrovarlo ai livelli di inizio stagione, sarà un valore aggiunto”.

Sulla difesa del Milan, non irreprensibile: “La squadra ha fatto una grande partita, non ci sono soltanto i blocchi, i reparti, si gioca d’insieme. Loro possono avere più automatismi perché giocano insieme da più tempo, o forse perché l’allenatore è più bravo. Noi abbiamo giocato una buona partita, di spirito, con una crescita da fare. Miglioramenti? Si, assolutamente, ci possono essere: dovremo lavorare come linea difensiva, ma i tagli li abbiamo assorbiti bene, a parte sul gol di Lorenzo Insigne, che era molto schiacciato verso il portiere. Talvolta nel calcio moderno io penso che la linea non debba essere necessariamente piatta e tutta uguale. Su questo dobbiamo migliorare, e nelle tenuta psico-fisica, mentale, per 95′ a questi livelli”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Napoli: ecco com’è andata la sfida del ‘Meazza’

Top & Flop rossoneri: l’analisi di Milan-Napoli

Le reazioni social su Milan-Napoli

Le dichiarazioni di Adriano Galliani alla vigilia del match

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy