Milan-Yonghong Li, storia finita: nessun accordo con Rybolovlev

Milan-Yonghong Li, storia finita: nessun accordo con Rybolovlev

Il presidente del Milan Yonghong Li ha tentato di giocarsi invano l’ultima carta a sua disposizione: trovare un accordo con Dmitrij Rybolovlev, ma…

di Giovanni Calenda

Yonghong Li-Milan: storia finita. Secondo quanto riporta Sport Mediaset il tentativo (l’ultimo) del magnate cinese di trovare un accordo con Dmitrij Rybolovlev non è andato a buon fine. L’incontro avvenuto a Londra ha prodotto una fumata nera che si avvertiva già nell’aria: ciò significa che non c’è stata alcuna firma sul contratto preliminare proposto da Li al proprietario del Monaco. Il primo passo, dunque, sarà il cambiamento degli amministratori della Rossoneri Champions Investment da parte di Singer (capo di Elliott), facendo fuori tutta la rappresentanza cinese. Ora Yonghong Li può solo sperare di ottenere qualche “spicciolo” dalla futura vendita del club da parte del fondo americano, dalla cui somma totale bisognerà sotrrarre il debito che l’imprenditore cinese ha accumulato nel tempo: circa 370 milioni di euro. Quale sarà il futuro del Milan nelle mani di Elliott? Clicca qui per gli aggiornamenti.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy