MILAN, la ricetta di Cracco: “Si deve lavorare sulla testa”

MILAN, la ricetta di Cracco: “Si deve lavorare sulla testa”

Anche il noto chef Carlo Cracco ha parlato del momento difficile del Milan e del misero pareggio ottenuto dai rossoneri a casa del Carpi

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Milan Crotone

Grande tifoso del Milan, il noto chef Carlo Cracco ha detto la sua, oggi dalle pagine Milano&Lombardia, inserto della Gazzetta dello Sport. I problemi dei rossoneri, secondo il noto chef, riguardano soprattutto la debolezza, da un punto di vista psicologico, della squadra: “Non è il caso di essere delusi. Certo, si potrebbe spingere sull’acceleratore e quella col Carpi è stata una grande occasione mancata, ma credo sia un problema di testa, non tanto di giocatori che si possono aggiungere pescando col criterio della qualità e non della quantità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy