Milan, Higuain da caso rischia di diventare un casino: così proprio non va

Milan, Higuain da caso rischia di diventare un casino: così proprio non va

Gonzalo Higuain ieri contro la Fiorentina è rimasto a secco per l’ottava gara consecutiva: con Juve e Napoli non gli era mai successo

di Alessio Roccio, @Roccio92
Gonzalo Higuain, Milan, Getty Images

L’ennesima brutta figura del Milan e allo stesso tempo di Gonzalo Higuain rischiano di alimentare anche questa settimana le malelingue, i rumors e le voci di mercato che vogliono il Pipita lontano da Milano. Che l’argentino nelle ultime settimane fosse diventato un caso è un dato di fatto, ma ora – come scrive il Corriere dello Sport – Gattuso deve essere bravo a non farlo diventare un casino.

Eppure, ieri dopo il match Rino ha parlato in maniera meno sicura sulla permanenza di Higuain. A differenza di 24 ore prima quando aveva annunciato che il Pipita se lo sarebbe tenuto stretto, il tecnico ha parlato cosi: “Finché si allenerà a Milanello lo dovremo mettere nelle condizioni di esprimersi al meglio”. Quasi come se in arrivo ci sia una scadenza.

Qualcosa non va di certo. L’ex Juventus non era mai stato a digiuno in Italia per ben 8 gare consecutive. Il gol manca dal 28 ottobre e ieri è stato sostanzialmente pericoloso in una sola circostanza con un bel colpo di testa letto bene da Lafont. Il dolore alla schiena gli impedisce probabilmente di esprimersi al meglio, ma certamente non può essere l’attenuante.

Gli scenari impongono di pensare al suo futuro. Maurizio Sarri qualche giorno fa è stato chiaro: il Pipita al Chelsea se lo prenderebbe subito. Inoltre, Gazidis non sembrava così certa del riscatto di Higuain ancor prima di diventare amministratore delegato e di conseguenza ancor prima che iniziasse questa crisi davanti alla porta.

VUOI SAPERE QUANTO HA DATO LA GAZZETTA A HIGUAIN: ECCO TUTTI I VOTI DELLA SQAUDRA DI GATTUSO>>>

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy