Milan Femminile, Morace: “Bilancio positivo: ora vedremo di che pasta siamo fatte”

Milan Femminile, Morace: “Bilancio positivo: ora vedremo di che pasta siamo fatte”

Carolina Morace, allenatrice del Milan Femminile, ha parlato, ai microfoni di ‘Milan TV’, della seconda parte di stagione che attende la sua squadra

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Carolina Morace, allenatrice del Milan Femminile, ha parlato, in esclusiva ai microfoni di ‘Milan TV‘, della seconda parte di stagione che attende la sua squadra, attualmente seconda nella classifica del campionato dietro la Juventus. Queste le dichiarazioni della Morace:

Sul ritorno all’attività dopo le feste: “Ci stiamo preparando bene, spero che queste feste non abbiano tolto la concentrazione dagli obiettivi di squadra, però le ragazze le ho viste abbastanza bene, sempre molto motivate e contente di stare lassù”.”

Sulle prospettive della squadra: “Ad inizio stagione nessuno si aspettava di vedere un Milan così determinato: abbiamo iniziato la stagione facendo un passo alla volta ed affrontando partita dopo partita. Ovviamente, la vittoria contro la Fiorentina ci ha dato una bella scossa, un bel segnale. Però è vero anche nel ritiro abbiamo fatto delle amichevoli che sono andate tutte bene. Io credo che il bilancio sia sicuramente positivo, poi tutti dicono che giochiamo bene, che divertiamo. Questo è importante non solo per il Milan, ma per il calcio femminile in generale. Ora dobbiamo vedere di che pasta siamo fatte: possiamo stare lì o non è quello il nostro posto? Credo di avere giocatrici caratterialmente di grande personalità e molto toste, quindi credo che piaccia a tutte stare nelle prime posizioni della classifica. Quindi secondo me è un bilancio molto positivo”.

Sulla sfida che attende le rossonere contro la Pink Bari: “Come partita di riferimento del Bari abbiamo preso quella che ha fatto contro la Roma, perché è la squadra che gioca il calcio più simile al nostro. E la Roma ha vinto solo 1-0 contro il Bari. Anche il Bari si è rinforzato perché ha acquistato un’attaccante danese, quindi me l’aspetto diverso. Anche tatticamente ha un po’ cambiato il modo di giocare rispetto a quando le abbiamo affrontate alla prima di campionato. Sappiamo, quando affrontiamo squadre così, che si chiudono, quello che dobbiamo fare: quindi ci siamo preparate in settimana per questo”.

Sulla condizione atletica di Daniela Sabatino e compagne: “Insieme allo staff medico stiamo cercando di fare tutto perfettamente affinché le ragazze non si infortunino ma, nello stesso momento, siano allenate ovviamente come devono essere. Il problema sarà quello di reclutare le energie, più che altro quelle mentali: ma se vogliamo fare un campionato di vertice dobbiamo essere abituate a questo”.

SUL MERCATO, INVECE, IL MILAN DI GENNARO GATTUSO POTREBBE PRESTO ACCOGLIERE UN TOP PLAYER DALL’ESTERO. CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy