Milan, Elliott non ridimensiona: e all’UEFA idea Settlment Agreement

Milan, Elliott non ridimensiona: e all’UEFA idea Settlment Agreement

Il fondo Elliott conferma l’impegno nel Milan e la volontà di continuare ad investire nel club rossonero: ad oggi circa 345 milioni spesi

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME NEWS MILAN – Dopo aver toccato il fondo con il peggior bilancio della storia del club rossonero – negativo di -155,9 milioni – il Milan può soltanto risalire e per farlo si affida totalmente al fondo Elliott, il riferimento a cui aggrapparsi. Il fondo americano ha coperto fino a qui tutte le spese, ripianando vecchi debiti e nuovi e investendo la bellezza di 345 milioni di euro. Elliott garantisce la volontà di continuare ad investire per tornare a far competere il Milan in alto.

In tal senso va intesa la scelta di voler puntare fortemente sullo stadio, con una spesa di circa 600 milioni, a dimostrazione di come la voglia sia assolutamente quella di voler guardare avanti insieme. La consapevolezza è ancora quella di essere all’inizio di un percorso difficile ed insidioso, con tanti ostacoli e anche per questo il fondo ha deciso di appesantire il bilancio di quest’anno senza niente da raccogliere per strada nei prossimi anni: è abitudine negli ambienti finanziare gravare il primo bilancio per poi potersi alleggerire strada facendo.

I costi hanno evidenziato, però, una preoccupante crescita nelle uscite alla voce costi di gestione della squadra, come i guadagni dei calciatori e diminuzione di plusvalenze, di ricavi dallo stadio e dai ricavi commerciali. La Champions aiuterebbe non poco, ma la squadra non cresce se non aumentano gli introiti e questi non aumentano se la squadra non migliora. Come un cane che si morde la coda.

In tutto questo a fine stagione ci potrebbero essere ulteriori controlli da parte della UEFA. Il Milan – come scrive la Gazzetta – crede di aver già scontato tutto con l’esclusione dall’ultima Europa League, ma l’ultima parola spetterà a Nyon che potrà intervenire in diversi modi: escludendo ancora i rossoneri in caso di Europa, multare la società di via Aldo Rossi, oppure – probabile – accompagnare il club in un percorso di Settlment Agreement. Ecco la verità sul maxi passivo dei rossoneri: continua a leggere>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy