news milan

MILAN, ECCO TUTTI GLI ACQUIRENTI STORICI: ARABI, ASIATICI E… ITALIANI

Ore, giornate frenetiche in casa Milan. Non per la prima volta i tifosi si trovano circondati da vicende societarie e possibilità di cessione del club da parte dello storico Presidente Silvio Berlusconi, al timone della...

Luca Fazzini

 Xu Jiayin (fonte: china.org.cn)[/caption], altro imprenditore che si interessò in maniera decisa alla società meneghina. Nell'estate 2014, infatti, presentò diverse offerte al Presidente Berlusconi, in particolare quella da 500 milioni per il 51%, che venne però rifiutata come le precedenti. E' tra i più ricchi personaggi di Singapore (nel 2010 Forbes lo indicava come ottavo, con un patrimonio di 1.8 miliardi di dollari). [caption id="attachment_48512" align="alignleft" width="262"] Giorgio Squinzi, patron di Confindustria e grande tifoso rossonero (sport.sky.it)[/caption], numero 1 di Confindustria e grande tifoso rossonero. Più volte l'attuale presidente del Sassuolo, squadra sulla quale ha poi realmente investito, si è lasciato andare in battute su un eventuale acquisto. L'anno scorso, ad esempio, sembrava fosse pronto a portare nelle casse rossonere 450 milioni, ma successivamente l'operazione si arenò. Anche nel 2010, con il suo patrimonio di quasi 2 miliardi di euro, si interessò, ma Berlusconi rifiutò ben presto.[caption id="attachment_48513" align="alignleft" width="262"] Rezart Taci (fonte: sport.oranews.tv)[/caption], nientemeno che il sovrano. Presidente degli Emirati Arabi Uniti e proprietario di Ethiad, Forbes lo posiziona tra i 50 uomini più importanti del mondo, con un patrimonio pari a 18 miliardi di euro. Il fratello, Mansour, è presidente e proprietario del Manchester City. [caption id="attachment_48514" align="alignleft" width="262"] Tamim Bin Hamad Al Thani (rt.com)
tutte le notizie di

Potresti esserti perso