Milan-Chievo, l’analisi della formazione di Maran

Milan-Chievo, l’analisi della formazione di Maran

il sito ufficiale del Milan, come di consueto analizza il suo prossimo avversario in campionato: parliamo del Chievo Verona di Rolando Maran

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Il sito acmilan.com, come di consueto, ha analizzato il prossimo avversario della squadra rossonero: parliamo del Chievo Verona di Rolando Maran, che sta vivendo una stagione molto difficile.

La situazione del Chievo è molto complicata e sta peggiorando, per ora la 15° posizione in Serie A garantisce la zona salvezza ma l’incubo retrocessione è distante solo un punto. Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 i problemi non sono stati risolti, anzi sono aumentati: dal ko contro il Benevento, per esempio, a quello nel Derby (0-1) nell’ultimo weekend di campionato, i clivensi stanno facendo estrema fatica a vincere – anche in casa -, segnare e giocare prestazioni di spessore. Ad approfondire i nostri prossimi avversari ci ha pensato Maurizio Ganz, grande ex rossonero, che ha studiato nel dettaglio la formazione di Rolando Maran.

ULTIMA SFIDA A SAN SIRO
Fu una gara ostica e insidiosa, come probabilmente lo sarà domenica. Milan-Chievo del 4 marzo 2017 finì 3-1 in favore dei rossoneri, grazie alla doppietta di Bacca (intervallata dal momentaneo pareggio dal dischetto di de Guzman) e alla rete nel finale, sempre dagli undici metri, di Lapadula. Da segnalare che proprio il protagonista del match (Bacca) fallì sul finire del primo tempo il rigore del possibile vantaggio. Fortunatamente l’errore non costò il successo ad un Diavolo trascinato dai gol dei suoi attaccanti.

CHE CHIEVO ARRIVERÀ A SAN SIRO
Il Chievo ha perso nove delle ultime 11 partite di campionato (1 vittoria e 1 pareggio) e in questo parziale ben sette volte non ha segnato. Nello stesso periodo, i clivensi hanno sempre subito gol. I ragazzi di Maran non se la passano bene soprattutto in trasferta, dove hanno perso tutte le ultime sette sfide. È un periodo difficile per i clivensi, come viene sottolineato dal dato relativo ai tiri: da inizio 2018, infatti, il Chievo è la squadra che ha tentato meno conclusioni in campionato (55).

TATTICA
Un modulo consolidato, con individualità da tenere d’occhio. Di quest’ultime parleremo successivamente, ora ci concentriamo sull’aspetto tattico della formazione di Maran. Un tecnico (da quattro stagioni sulla panchina gialloblu) che ha sempre raggiunto gli obiettivi prefissati ad inizio stagione. Un dato statistico su Rolando Maran: non ha mai vinto contro il Milan in Serie A, per lui due pareggi e sei sconfitte negli confronti diretti con i rossoneri.

ATTENZIONE A…
Walter Birsa ha giocato 15 partite in Serie A con la maglia del Milan, realizzando due reti. Proprio contro i rossoneri (gara d’andata) è arrivato il suo ultimo gol in campionato. È un giocatore di grande qualità e abile nel muoversi tra le linee avversarie: sicuramente uno dei pericoli principali.

Manuel Pucciarelli è l’attaccante di movimento di Maran. Svaria su tutto il fronte d’attacco, cercando sempre di attaccare la profondità avversaria. Il suo primo gol in Serie A è arrivato nel settembre 2014 con la maglia dell’Empoli, proprio contro il Milan.

Roberto Inglese è il punto di riferimento avanzato dei veronesi. Fa della fisicità e dell’opportunismo le sue doti migliori, che – soprattutto nella prima parte di campionato – l’hanno reso un giocatore imprescindibile per l’undici di Maran. Due dati sul numero 45: è da settembre 2017 (contro il Cagliari) che non trova il gol in un match in trasferta; solo Immobile e Pavoletti hanno segnato più gol di testa rispetto a Inglese (quattro) in questo campionato.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, il Chievo è uno snodo fondamentale: vietato rilassarsi 

PM – Milan-Chievo, venduti già 45mila biglietti

Serie A – Milan-Chievo, arbitra Mariani

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy