news milan

MILAN: blindate difesa e fasce, così è tutto più facile

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Milan (credits: GETTY Images)

Il Milan di Mihajlovic ha cambiato atteggiamento in difesa e sulle fasce

Gianluca Raspatelli

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport sottolinea come il Milan abbia cambiato drasticamente il suo atteggiamento in difesa e sulle fasce. Mihajlovic ha spesso ripetuto che quello che contra non è il modulo, ma i concetti. Ebbene, sono proprio i concetti che sono nuovi e più efficaci nella retroguardia e in fascia.

La difesa ora gioca molto più alta, Tranne nella partita con Napoli, dove ha sofferto il possesso palla partenopeo, i difensori centrali cercano quasi sempre l'anticipo, spesso anche nella metà campo avversaria. In questo modo il pressing diventa più proficuo, non permettendo mai agli attaccanti di dare l'appoggio pulito.

Sulle fasce un altro semplice concetto: le ali, Honda e Bonaventura, si accentrano, e lasciano spazio ad Abate e Antonelli per le loro sgroppate. Questa soluzione ha creato sulle ali rossonero delle vere e proprie catene offensive. Sembra passata una vita da quando Mihajlovic chiedeva ad Abate di non salire per non intasare la fascia di Cerci.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso