Milan-Atalanta: 5 partite da ricordare

Milan-Atalanta: 5 partite da ricordare

Da Prati a Pato: il crocevia fra infortuni e speranze Scudetto del Milan. Ecco cinque sfide contro gli orobici che hanno segnato la storia.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

1- 16 GENNAIO 1972: MILAN-ATALANTA 1-0
Era il 16 gennaio 1972 e il Milan batteva 1-0 i neroblu bergamaschi, ma perdeva per infortunio (avrebbe poi avuto anche una ricaduta) Pierino Prati, il suo bomber che aveva già 5 gol all’attivo. Dopo quell’episodio negativo, il Milan totalizzò solo 8 punti nelle successive 9 partite e alla luce dello Scudetto perso con la Juve per un solo punto, quella crisi legata all’assenza di Prati fu ampiamente decisiva.

IL TABELLINO

MILAN-ATALANTA 1-0

MILAN: Cudicini, Anquilletti, Sabadini, Rosato, Schnellinger, Biasiolo, Sogliano, Benetti, Bigon, Rivera, Prati (25′ Villa). All.: Rocco.
ATALANTA: Rigamonti, Maggioni (18′ Leonardi), Moruzzi, Savoia, Vavassori, Divina, Sacco, O. Bianchi, Magistrelli, Leoncini, Doldi. All.: Corsini.
Arbitro: Mascali.
Gol: 17’st Sogliano (M).

2- 28 SETTEMBRE 1986: MILAN-ATALANTA 2-1
È la domenica del primo gol di Daniele Massaro con la maglia del Milan. Ed è anche la prima vittoria rossonera per Roberto Donadoni, proprio contro la sua ex squadra. Vietato sbagliare, dopo le sconfitte subite nelle prime due giornate contro Ascoli e Verona e zero punti in classifica. Dopo la rete iniziale di Di Bartolomei, ecco il guizzo di Massaro. Nei minuti finali, la rete atalantina di Cantarutti.

IL TABELLINO

MILAN-ATALANTA 2-1

MILAN: G. Galli, Tassotti, Bonetti, Baresi (1’st F. Galli), Di Bartolomei, P. Maldini, Donadoni, Manzo, Virdis, Galderisi (36’st Hateley), Massaro. All.: Liedholm.
ATALANTA: Piotti, Osti, Gentile (1’st Bonacina), Prandelli, Barcella, Rossi, Stromberg, Icardi (15’st Piovanelli), Cantarutti, Magrin, Incocciati. All.: Sonetti.
Arbitro: Agnolin.
Gol: 18′ Di Bartolomei (M), 28′ Massaro (M), 40’st Cantarutti (A).

3- 1990 E 1992: LE 2 TRIPLETTE DEL CIGNO
Ci sono nella storia due edizioni di Milan-Atalanta incredibilmente somiglianti fra loro. Il 17 gennaio 1990 e il 1° marzo 1992, in entrambi i casi a San Siro, la sfida finisce 3-1 a favore del Milan. Ma anche con lo stesso andamento nel tabellino, con il primo gol dell’Atalanta e a seguire la tripletta di Marco Van Basten. Nel 1990, tocca a Caniggia aprire le marcature prima del tris, tutto su azione, al 14′, al 60′ e al 62′ del cigno di Utrecht. Due anni più tardi, invece, gol iniziale di Bianchezi e poi, nel giro di 6 minuti, tra il 34′ e il 40′ minuto, i tre squilli di Van Basten.

IL TABELLINO

MILAN-ATALANTA 3-1

MILAN: S. Rossi, Tassotti, P. Maldini, Donadoni, F. Galli, Baresi, Evani (2’st Fuser), Rijkaard, Van Basten, Gullit (22’st Albertini), Massaro. All.: Capello.
ATALANTA: Ferron, Valentini, Pasciullo, Minaudo, Bigliardi, Stromberg (9’st Cornacchia), Perrone (15’st Bracaloni), Bordin, Piovanelli, Nicolini, Bianchezi. All.: Giorgi.
Arbitro: Ceccarini.
Gol: 8′ Bianchezi (A), 34′ rig. Van Basten (M), 36′ Van Basten (M), 40′ Van Basten (M).

4- 3 NOVEMBRE 1996: PIACERE, PIPPO INZAGHI
Il Milan allenato dal maestro Tabarez, stagione ’96/’97 inizia male in trasferta e perde a Genova, Roma e Napoli. Ma in casa, tutto ok: 3 partite e 3 vittorie, con 10 gol all’attivo. La domenica di Milan-Atalanta, Pippo Inzaghi non è d’accordo. Il giovane piacentino, all’epoca 23enne, sfugge a Costacurta e segna il gol del vantaggio bergamasco. Nella ripresa pareggio di Albertini su rigore, ma risultato finale è 1-1, una beffa per i rossoneri.

IL TABELLINO

MILAN-ATALANTA 1-1

MILAN: S. Rossi, Panucci, P. Maldini, Albertini, Costacurta, Desailly, Boban, Davids, Weah, Locatelli (1’st Dugarry), Simone (23’st Baggio, 43’st Coco). All.: Tabarez.
ATALANTA: Micillo, Bonacina, Sottil, Carrera, Rossini (35’st Gallo), Carbone, Foglio (30’st Fortunato), Herrera (22’st Rustico), Sgrò, Lentini, Inzaghi. All.: Mondonico.
Arbitro: Bettin.
Gol: 21′ Inzaghi (A), 8’st rig. Albertini (M).
Espulso: 42’st Inzaghi (A)

5- 28 FEBBRAIO 2010: IL BREVE LAMPO DI PATO
Il Milan è alle spalle della capolista Inter di Mourinho. Anche in virtù dello stato di grazia di Alexandre Pato. Il 3-1 sull’Atalanta a San Siro è il quarto squillo di fila, sempre con gol del Papero. Ma a dieci minuti dal termine, con i rossoneri in vantaggio 3-1, scatto di Pato e infortunio muscolare. Quel contrattempo e l’infortunio di Nesta una settimana dopo frenano il Diavolo, solo così l’Inter può scappare via.

IL TABELLINO

MILAN-ATALANTA 3-1

MILAN: Abbiati, Bonera, Jankulovski, Nesta, Thiago Silva, Ambrosini (21’st Gattuso), Beckham, Pirlo, Borriello (29’st Huntelaar), Pato (34’st Abate), Ronaldinho. All.: Leonardo.
ATALANTA: Consigli, Bellini, Bianco, Manfredini, De Ascentis (21’st Volpi), Doni, Garics, Padoin, Valdes, Ferreira Pinto (41′ Ceravolo), Tiribocchi (31’st Chevanton). All.: Mutti.
Arbitro: Banti.
Gol: 30′ Pato (M), 41′ Pato (M), 11’st Valdes (A), 16’st Borriello (M).

Fonte: acmilan.com

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’Atalanta recupera Masiello e Gomez, spazio anche a Pasalic

Milan, Caldara più Castillejo: abili e arruolabili

Il Milan chiama i tifosi a San Siro

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy