Milan, anche Simone Inzaghi tra i possibili sostituti di Gattuso

Milan, anche Simone Inzaghi tra i possibili sostituti di Gattuso

Qualora il Milan non si qualificasse alla prossima Champions League potrebbe cambiare allenatore. Nella lista dei rossoneri anche Simone Inzaghi della Lazio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il Milan, fino al termine della stagione, lotterà con Inter, Lazio, Atalanta e Roma per conquistare un posto nella Champions League 2019-2020. Qualora, però, il Diavolo dovesse fallire l’obiettivo, mancando l’accesso ad una competizione che non gioca dal 2014, potrebbe anche cambiare conduzione tecnica in estate.

Gennaro Gattuso, infatti, potrebbe essere allontanato, nonostante un contratto fino al 30 giugno 2021, per far posto ad un altro allenatore. Secondo quanto riportato da ‘Sport Mediaset‘, nella lista del club di Via Aldo Rossi figurerebbe anche il nome di Simone Inzaghi.

Sotto contratto con la Lazio fino al 30 giugno 2020, Simone Inzaghi (che piacerebbe anche alla Juventus), stuzzicherebbe il Milan per la sua capacità di proporre un ottimo calcio, anche, magari, disponendo di rose con molti limiti. Trattare con Claudio Lotito, Presidente biancoceleste, non è mai facile, ma quello di Simone Inzaghi, sicuramente, è una pista da tenere sotto osservazione.

Altri nomi che, secondo ‘Sport Mediaset‘, circolerebbero nelle stanze del potere rossonero sarebbero quelli del francese Laurent Blanc, Maurizio Sarri, Gian Piero Gasperini ed il solito Arsene Wenger. Intanto, stasera, c’è Milan-Udinese ed il gioiello dei friulani, Rodrigo de Paul, ha commentato l’interesse rossonero nei suoi confronti: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy