MIHAJLOVIC, vincere il derby per blindare la panchina

MIHAJLOVIC, vincere il derby per blindare la panchina

Battendo l’Inter nel derby di questa sera, Sinisa Mihajlovic si ancorerebbe alla panchina rossonera. Ed il Milan tornerebbe a sognare la Champions

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Sinisa Mihajlovic Milan

Così come dichiarato ieri pomeriggio in conferenza da Sinisa Mihajlovic, il derby di Milano in programma questa sera a ‘San Siro’, alle ore 20.45, tra Milan e Inter, sarà “un ascensore”. Si affrontano gli amici Sinisa Mihajlovic e Roberto Mancini, entrambi in attesa di prendere l’ascensore: soltanto uno dei due potrà salirci su, mentre l’altro rimarrà a terra. ‘Tuttosport’ in edicola questa mattina ha ricordato come quello odierno sia il sesto derby stagionale, tra amichevoli e gare ufficiali, tra Milan e Inter: il più importante, senza dubbio, per due squadre che, a conti fatti, sono ancora entrambe un cantiere aperto, con una fisionomia ancora non ben delineata, nonostante le ingenti risorse economiche (190 milioni) spesi nel calciomercato estivo.

Milan – Inter vale moltissimo per i rossoneri, attardati in classifica di 8 punti dai ‘cugini’: si tratta, per Riccardo Montolivo e compagni, di uno scontro diretto con vista sul terzo posto, che vorrebbe dire qualificazione ai preliminari della prossima Champions League. Sinisa Mihajlovic, tutto questo, lo sa bene: non sono ammessi passi falsi, altrimenti il Milan rischierebbe, seriamente, di sprofondare in classifica e di mettere a repentaglio anche il continuo della sua stagione. Facendo, tra l’altro, avverare la ‘profezia’ di Barbara Berlusconi, che vede questa squadra al massimo in Europa League.

Una vittoria nel derby, oltre che per la classifica e per il morale, tra l’altro, contribuirebbe a blindare la panchina di Sinisa Mihajlovic, che, secondo il quotidiano torinese, resta sempre il bilico nonostante abbia quasi raggiunto, Alessandria permettendo, la finale di Coppa Italia. Lo spogliatoio del Milan, ha concluso ‘Tuttosport’, sta con Mihajlovic, ma per convincere Silvio Berlusconi a rinnovargli la fiducia incondizionata, bisognerà vincere e convincere. Magari già a partire da stasera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy