MIHAJLOVIC: “Quanti acquisti per l’Inter, serve una pagina in più di figurine”

MIHAJLOVIC: “Quanti acquisti per l’Inter, serve una pagina in più di figurine”

Mihajlovic, durante la conferenza stampa di presentazione di Milan – Inter, non ha lesinato una stoccata alla squadra nerazzurra ed a Mancini

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Sinisa Mihajlovic Milan

Conferenza stampa ieri, a Milanello, per presentare il derby di Milano in programma questa sera alle ore 20.45 allo stadio ‘San Siro’. Sinisa Mihajlovic, tecnico rossonero, come evidenziato stamattina sulle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’, non ha lesinato una punzecchiatura alla squadra nerazzurra ed al suo allenatore, l’amico Roberto Mancini. Parlando di calciomercato, e del fresco acquisto di Eder da parte del club di Erick Thohir, Mihajlovic, sorridendo, ha dichiarato: “Ho perso il conto di quanti giocatori hanno preso, la Panini dovrà fare una pagina in più per le figurine dell’Inter. A parte gli scherzi – ha poi proseguito Mihajlovic -, Eder è un grande giocatore, bisogna fare i complimenti a lui, alla sua società e a Mancini”.

Pressione, dunque, spostata sulle spalle dell’amico, al quale Mihajlovic ha dedicato, come riportato dalla ‘rosea’, anche questi altri pensieri: “Non so quale modulo userà l’Inter, ne ha cambiati tanti. Ma non mi preoccupo. Loro hanno 8 punti in più, sono stati bravi a vincere tante partite con un solo tiro – ha rimarcato Mihajlovic -. Noi avremmo meritato 5,6-7 punti in più, e potremmo essere vicini a loro. Ma è stata colpa nostra. Dobbiamo chiudere le partite”. Ma non solo Mancini nel mirino delle frecciate di un Sinisa Mihajlovic in pieno clima derby. Il tecnico rossonero ha infatti lanciato segnali a Carlos Bacca (“Deve migliorare nel dialogo con i compagni”), a Mario Balotelli (“Tutti sono bravi a parlare, poi, per fortuna, c’è il campo. In Coppa Italia ha dimostrato di non essere in condizione. In quanto all’atteggiamento, so che è fatto così, è un bravo ragazzo, ma gli ho detto di cambiare”), ed a Keisuke Honda (“Dice di non avere le caratteristiche per fare l’esterno? Allora andrà in panchina: contro l’Alessandria non mi è piaciuto caratterialmente: per un tagliettino alla testa non è andato più a saltare”).

Parole concilianti, infine, quelle che Sinisa Mihajlovic ha riservato a Barbara Berlusconi: “La dottoressa ha ragione: la nostra classifica dice che dobbiamo puntare all’Europa League, ma sono convinto che sarebbe contenta di essere smentita da noi. Il derby è un ascensore: chi vince, sale. Chi perde, resta al piano terra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy