news milan

MIHAJLOVIC: pressing e anticipi, qualcosa sta cambiando

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan, durante la sfida contro il Verona (credits: GETTY Images)

Mihajlovic ha sorpreso Mancini con un atteggiamento aggressivo: ecco l'analisi tattica

Gianluca Raspatelli

Il Milan ha trionfato ieri sera nel derby per 3 a 0, finalmente vincendo e convincendo tutti. La netta vittoria rossonera, dimenticando per un momento i singoli eventi, ha una particolare chiave tattica alle spalle.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, l'impressione è che Sinisa Mihajlovic stia piano piano cambiando i connotati al suo 4-4-2. In estate, ancora col 4-3-1-2, il tecnico serbo aveva provato infondere il principio del pressing a tutto campo. I troppi gol subiti, poi, lo hanno fatto desistere, e sia col 4-3-3 sia col 4-4-2 ha preferito far acquisire sicurezza in difesa.

Ieri il Milan, invece, ha pressato alto. Non bastassero tutte le imprecisioni dell'Inter nelle sua metà campo, ci sono i numeri a dimostrarlo. Ben 24 gli anticipi dei giocatori rossoneri, di cui 6 di Alex e 5 di Montolivo, e 8 nella metà campo nerazzurra. Mihajlovic con questa pressione ha disorientato l'Inter di Mancini, che si aspettava un atteggiamento più remissivo.

In realtà anche con l'Empoli il Milan aveva provato a portare una pressione più alta, ma l'Empoli riusciva sempre ad uscirne per via del fatto che la difesa rimaneva troppo bassa, allungando i reparti e consentendo ai toscani di trovare sempre spazi. Invece ieri sera Alex e Romagnoli non hanno avuto timore di marcare anche oltre il centrocampo.

Ora che la squadra ha più certezze, può provare a pressare tutte le avversarie.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso