MIHAJLOVIC: ecco quando ha rischiato l’esonero

MIHAJLOVIC: ecco quando ha rischiato l’esonero

Mihajlovic sta vivendo una stagione altalenante col Milan, e ha già rischiato l’addio più di una volta

di Gianluca Raspatelli
Sinisa Mihajlovic Milan

Secondo quanto riporta oggi La Gazzetta dello Sport, Sinisa Mihajlovic è già riuscito ad evitare l’esonero dal Milan per un pelo per ben 3 volte.

La prima risale al 25 ottobre, in occasione del match tra Milan e Sassuolo. I rossoneri venivano dalle brutte sconfitte contro Genoa e Napoli, e dal pareggio col Torino. Se il Milan avesse perso o pareggiato contro il Sassuolo sarebbe stato quasi certo l’addio di Mihajlovic, che invece deve ringraziare Luiz Adriano.

La seconda volta in cui Mihajlovic ha rischiato è il 28 novembre , quando il Milan ha battuto la Sampdoria per 4 a 0. La vittoria è stata convincente, ma i rossoneri venivano da due brutte prestazioni contro Atalanta e Juventus, e Berlusconi aspettava solo il passo falso contro la Sampdoria per l’esonero.

Infine l’altra sfida con la Sampdoria, quella vinta giovedì dai rossoneri 2 a 0. I pareggi contro Carpi e Verona non sono andati giù alla dirigenza rossonera, e l’eliminazione dalla Coppa Italia sarebbe potuta diventare il pretesto per cacciare Mihajlovic.

Ora il tecnico serbo cerca la vittoria contro il Frosinone, col quale giocherà domenica alle 18.00. In caso successo la sua posizione di alleggerirebbe decisamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy