Mediaset: “Tuteleremo i nostri interessi”. La replica di Vivendi

Mediaset: “Tuteleremo i nostri interessi”. La replica di Vivendi

Sono passate soltanto poche ore da quando Vivendi ha annunciato di voler acquistare solo il 20% e non l’80% di Mediaset Premium. L’azienda di Fininvest è pronta a tutelarsi

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon
Mediaset Pier Silvio Berlusconi (credits: GETTY Images)

Sono passate soltanto poche ore da quando Vivendi ha annunciato di voler acquistare solo il 20% e non l’80% di Mediaset Premium. L’azienda di Fininvest è pronta a tutelarsi sia in sede civile che penale.

Ecco il comunicato del CDA Mediaset, come riportato da Calcio e Finanza: “Il Consiglio ha preso atto di quanto comunicato dal management e ha deliberato di respingere la proposta alternativa di Vivendi giudicata irricevibile perché incompatibile con il contratto vincolante già firmato. Il Consiglio ha pertanto dato mandato agli amministratori di adottare tutte le opportune azioni finalizzate ad ottenere l’adempimento del contratto da parte di Vivendi e, in caso di inerzia di quest’ultima, di agire in sede civile ed eventualmente anche penale a tutela degli interessi della società”.

Vivendi non ci sta e controbatte subito, rispondendo alle parole di Mediaset: “Non accettiamo queste accuse. Ci riserviamo il diritto di querelare Mediaset per diffamazione”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Ménez al Bordeaux, lunedì le visite mediche: al suo posto arriva Zaza?

Niang segna e convince: Montella può fare a meno di Bacca

Bertolacci: “Fa sempre piacere fare gol: siamo sulla strada giusta”

Calciomercato – Bacca in un angolo: lo vuole soltanto il West Ham

Calciomercato – Lucas Lima, primo rinforzo del Milan targato Cina?

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy