MAGIC: Fantanews, 5 giovani difensori pronti ad esplodere

MAGIC: Fantanews, 5 giovani difensori pronti ad esplodere

Magic Campionato, il gioco de La Gazzetta dello Sport rivolto ai fanta allenatori, è il concorso a premi più ricco d’Italia, con un Montepremi complessivo di 250.000 euro. Ecco qualche consiglio sui giocatori e qualche informazione su come iscriversi e giocare

di Redazione
Crea la tua fantasquadra e diventa il miglior fantacalcista d'Italia

LA GUIDA

La stagione di Magic Campionato, il gioco de La Gazzetta dello Sport rivolto ai fanta allenatori, entra nel vivo. Siamo a ridosso delle due settimane che precedono l’inizio della Seria A 2019-2020 e in questi giorni si registra un deciso boom di attivazioni. A breve anche noi di Pianeta Milan faremo la nostra squadra.

SFIDA LA NOSTRA REDAZIONE: clicca QUI!!

 

Cos’è Magic Campionato ve lo spieghiamo nella PROSSIMA SCHEDA, con il regolamento, le modalità di iscrizione e soprattutto…un Montepremi da 250.000 euro, il più ricco d’Italia. Il vincitore delle Final Four si porterà a casa una Jaguar F-PACE 2.0 D 1.8CV Prestige

Intanto QUALCHE CONSIGLIO su qualche giovane talento pronto ad esplodere in DIFESA:

GIANLUCA MANCINI
Ruolo: Difensore – Squadra: Atalanta – Anni: 23
Gianluca Mancini è uno degli uomini mercato di questa estate in Serie A. C’è una forte probabilità che non resti alla Dea ma che faccia le valigie per un’altra società italiana. Comunque vada a finire, che si trasferisca o meno, alla Magic è uno da segnare in rosso. Certo restasse con il Gasp che lo ha lanciato e reso così abile in zona bonus sarebbe meglio in chiave fantacalcio. Sicuramente non è un nome a sorpresa, per darvi un’idea nella passata Serie A solo Kolarov tra i difensori ha segnato più di lui. Mancini cinque reti mentre l’esterno della Roma otto. Il centrale nerazzurro è stato anche il terzo migliore per Magic media (6,96) tra i difensori, dietro al solito Kolarov e al compagno di squadra Castagne. Si tratta del classico difensore moderno, che ama spingersi in avanti ed è a suo agio con il pallone tra i piedi. Con Gasperini ha dimostrato buone doti di play basso che in società di vertice possono tornare molto utili anche se ovviamente deve ancora migliorare su alcuni aspetti in marcatura. Comunque, la concorrenza in difesa in questa Magic sarà molto alta, visto il mercato delle big soprattutto, ma se il nome di Mancini non dovesse costare troppo, o non dovesse salire troppo di quotazione nelle leghe private, fateci più di un pensierino.

LUCA PELLEGRINI
Ruolo: Difensore – Squadra: Juventus – Anni: 20
Che ci fa qui Luca Pellegrini? È vero il ragazzo è al centro di tantissime voci di mercato, la Juventus infatti dopo averlo preso ha l’intenzione di girarlo in prestito per far continuare al giovane esterno il percorso di crescita iniziato l’anno scorso a Cagliari e portato avanti al Mondiale Under20. A prescindere da dove vada però noi vi consigliamo di lanciare qualche gettone a favore del terzino scuola Roma. Perché? Semplice, perché a quell’età è difficile trovare un ragazzo così duttile sulla fascia, può giocare dietro, leggermente più avanzato e in teoria anche da finto interno in mezzo al campo. Inoltre ha una spinta e una corsa ottime alle quali deve sicuramente unire una migliore fase di copertura, ma ha tempo per riuscirci. Forse se rimanesse alla Juve avrebbe un appeal leggermente diverso in chiave Magic rispetto alle eventuali prestazioni in prestito ma se state cercando il quinto, sesto di reparto in difesa Pellegrini ci sembra un nome più che adatto. Specie se aumenta la voce bonus.

LUIZ FELIPE
Ruolo: Difensore – Squadra: Lazio – Anni: 22
La Lazio di Inzaghi è in fase di rinnovamento e il mercato porterà qualche volto nuovo e qualche giovane interessante. Se dobbiamo scegliere subito però un giocatore con al massimo 23 anni della rosa bianco- celeste allora la scelta cade ancora una volta sul difensore Luiz Felipe. Un gol e un assist per lui nell’ultimo campionato e una Magic media del 6,14. Dopo la seconda stagione da circa 20 presenze è chiamato a rientrare tra i titolari con un po’ più di continuità e a 22 anni sembra pronto per riuscirci.Parliamoci chiaro: non si tratta della chiamata che rivoluzionerà o meno la vostra rosa ma si tratta pur sempre di un giocatore che gioca in una delle squadre che puntano all’Europa e che potrebbe avere un costo inferiore rispetto ad altre scelte. È un buon sesto, settimo di reparto. Nelle leghe private tra amici c’è la seria possibilità di prenderlo per pochissimi crediti poi.

BRAYAN VERA
Ruolo: Difensore – Squadra: Lecce – Anni: 20
Poteva mancare un colpo esotico di cui nessuno sa quasi nulla? No, come ogni lista di nomi delfantacalcio una scommessa folle, solo per prendersi il gusto di farla, ci deve essere. Il mister X in questione è il colombiano Brayan Vera, terzino sinistro che si è messo in luce con la sua nazionale nel Mondiale Under 20. Il Lecce ha deciso di puntare su di lui nonostante nell’ultimo anno abbia giocato nella Serie B colombiana, e i salentini hanno vinto la concorrenza con diversi club europei, soprattutto turchi. L’impatto con l’Europa e con la Serie A è tutto da verificare e sicuramente non mancherà la concorrenza. Difficilmente, infatti, Liverani se avrà bisogno di esperienza per salvarsi butterà a cuor leggero Vera nella mischia. Però il giovane colombiano nelle ultime uscite con l’Under 20 del suo paese ha dimostrato ottime doti atletiche e una buona spinta in fase offensiva. Chissà che non diventi un ottimo uomo assist. Alla Magic prendiamolo come ultimo difensore e nelle leghe private all’asta non andiamo oltre un paio di crediti.

OLA AINA
Ruolo: Difensore – Squadra: Torino – Anni: 22
Assist, forse uno-due gol a campionato e un buon rendimento. Ecco il bigliettino da visita di Ola Aina dopo l’ultima stagione in Serie A con il Torino. Una piacevole scoperta l’esterno granata, cresciuto nelle giovanili del Chelsea per poi farsi le ossa all’Hull City. Non ha mai avuto grandi numeri Magic ma bisogna credere nella sua crescita. Il secondo anno in Italia per degli esterni in arrivo dal campionato inglese solitamente è più semplice, specie dopo il primo impatto con la nostra fase tattica di non possesso e la cura difensiva. Nei giorni in cui scriviamo questo libro lui è impegnato nella Coppa d’Africa e nella prima partita della sua Nigeria ha fornito un assist al bacio: un colpo di tacco per servire in area Ighalo (sì proprio lui, la vecchia conoscenza in casa Udinese). Inoltre Mazzarri è uno che fa rendere tanto i suoi esterni e quindi per Aina questa può essere la giusta stagione per fare uno step successivo, anche in chiave Magic. E infatti prenderlo non sarà semplicissimo, non parliamo di uno dei top del listone ma comunque il suo nome genera interesse. Attenzione dunque a non pagarlo troppo.

PER ISCRIVERTI  CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy