news milan

MADISON si fa sotto: l’offerta. Ma Mr Bee prepara le carte

Berlusconi mette fretta a Mr Bee, pronto a preparare le ultime carte, ma sulla scena si riaffaccia Madison, con alcuni soci cinesi

Redazione

Silvio Berlusconi ha lasciato trapelare dopo il derby un po' di fastidio per il mancato closing con Mr Bee Taechaubol. Lo ha giustificato ("La crisi dei mercati cinesi ha influito"), ma non ha chiuso un occhio: vuole accelerare. A costo di riaprire piste vecchie. Come quella della cordata composta dall'americana Madison Square Garden Company (Smg), più uno o due investitori cinesi. Interesse già manifestato in estate o ora ribadito, scrive la Gazzetta dello Sport oggi.

Ci sono però tre grandi scogli: si ripartirebbe da zero, con tempi evidentemente allungati; gli investitori vorrebbero la maggioranza del club e la quotazione si aggirerebbe sui 650 milioni. Aspetti sui quali Berlusconi non vuole scendere a compromessi, specialmente gli ultimi due. Ecco perchè al momento si spera e confida ancora in Mr Bee che ieri ha fatto filtrare il suo pensiero: vuole chiudere rapidamente e in questi giorni starebbe preparando la documentazione occorrente.

Al momento, solo una speranza. Anche di Fininvest: Marina Berlusconi continua a battere sempre sullo stesso tasto, quello dell'auto-sostentamento del Milan. Le casse, insomma, sono chiuse.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso