Leao-Rebic, è già ansia derby: sedotti e abbandonati vogliono vendetta

Leao-Rebic, è già ansia derby: sedotti e abbandonati vogliono vendetta

Rafael Leao e Ante Rebic sono stati a lungo affiancati all’Inter in questa sessione di mercato, salvo poi essere presi dal Milan: i due vedono già il derby

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – La vendetta si sa, è un piatto che va servito freddo. Ed è esattamente a ciò che stanno già pensando Rafael Leao e Ante Rebic che hanno nel mirino il derby, in programma con ogni probabilità la sera del 21 settembre.

I due attaccanti, come ricorda Tuttosport questa mattina, sono stati più volte accostati all’Inter in questa sessione di mercato, salvo poi arrivare comunque a Milano ma sulla sponda opposta del Naviglio. Il giovane portoghese è stato un obiettivo soprattutto durante la tournée in Cina, quando la trattativa per Romelu Lukaku sembrava sul punto di arenarsi viste le altissime richieste – poi soddisfatte – dei Red Devils.

A quel punto il Milan si è abilmente inserito, sfruttando al meglio le proprie possibilità e convincendo il lusitano ad accettare il rossonero. Poi è stato il turno di Rebic, anch’egli accostato con insistenza al club nerazzurro come possibile arrivo nel ruolo di seconda punta. L’Inter ha poi puntato sul colpo da 90 Alexis Sanchez, mentre la permanenza di Politano ha impedito qualsiasi altro assalto. In questo modo i rossoneri hanno superato i cugini nella corsa al croato.

I due hanno ora voglia di rivincita e magari di farsi rimpiangere almeno un po’. Parola al campo e alla sera del 21 settembre quando Milan e Inter scenderanno in campo sotto i riflettori di un San Siro che si preannuncia esaurito in ogni ordine di posto. A proposito dell’impianto milanese, ecco cosa ha detto il sindaco meneghino Giuseppe Sala a proposito del nuovo stadio>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy