Kucka: “Italia seconda casa ma ora penso solo Trabzonspor”

Kucka: “Italia seconda casa ma ora penso solo Trabzonspor”

In occasione di Milan-Genoa, scontro tra le sue due ex squadre, Juraj Kucka ha detto la sua sul proprio passato in Italia

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Rimpianto da molti in rossonero, ma ora concentrato al 100% con il Trabzonspor. Sono queste, in sintesi, le parole dell’ex centrocampista di Milan e Genoa, Juraj Kucka, arrivate proprio in occasione della sfida di domani tra le sue sue due ex squadre.

Ecco, nel dettaglio, le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni dei colleghi de Il Secolo XIX: “Certo, l’Italia mi manca molto, era per me una seconda casa. Gli amici, il modo di vivere e di giocare, mi mancano queste cose. Ma ora penso a questa mia nuova avventura in Turchia, sono concentrato. Si lotta sempre e io non mi tiro mai indietro. Il Genoa vuole un mediano per gennaio? Ah sì? Non lo sapevo, ma nella mia testa ora  c’è solo il Trabzonspor. Dobbiamo tornare in alto. Voglio dare tutto me stesso, poi nei prossimi anni vedremo”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Trabzonspor, secondo gol in Turchia per Kucka

Kucka non dimentica il Milan: “Grandi ragazzi, in bocca al lupo per l’Europa!”

Kucka su Instagram: “Grazie per questi due anni magnifici”

UFFICIALE – Kucka al Trabzonspor: contratto triennale in Turchia

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy